Pisa: muore investito sui binari, è accaduto vicino Gagno



stazione pisa
Immagine da Pixabay

A Pisa un cadavere è stato trovato nei pressi di Gagno. La vittima sarebbe stata investita sui binari, per questo motivo sono ferme le linee tra Pisa e Lucca

Pisa, 21 novembre – arriva dai pressi di Gagno una sconcertante scoperta. Un cadavere è stato ritrovato a ridosso della stazione ferroviaria, probabilmente investito sui binari. Una iniziale segnalazione voleva il corpo nelle vicinanze di San Rossore, informazione poi smentita.

La vittima sarebbe di giovane età e al momento del ritrovamento era ben vestito e portava le cuffiette auricolari. Null’altro si sa del cadavere sul quale gli inquirenti indagano. Intanto proseguono le indagini con un fascicolo aperto per incidente, dal momento che il luogo del rinvenimento è un passaggio a livello. 

Per consentire gli accertamenti la circolazione risulta interrotta sulla tratta Pisa – Lucca, per tanto il normale planning giornaliero potrebbe subire variazioni e ritardi. Al momento si segnalano ritardi fino a 120′, non si escludono anche eventuali cancellazioni dei treni.

Per ovviare ai disagi, due linee autobus al momento coprono la tratta tra Pisa centrale e Lucca. Durante il tragitto i viaggiatori avranno modo di sostare a San Giuliano e Ripafratta. Un comunicato delle ferrovie fa sapere ai passeggeri che i momentanei disordini saranno presto ripristinati, così da ritornare alla regolare circolazione.

Leggi anche