Pizza a portafoglio contro McDonald’s

Prima Pagina Pizza a portafoglio contro McDonald's

Ecco la risposta di un bambino napoletano allo spot della McDonald’s: “Papà, ma c’amma fa cu sta schifezz, je voglie ‘a pizza”. Un video ironico e divertente

Ormai da molti giorni sta creando polemiche l’ultimo spot della McDonald’s, ma fortunatamente pochi hanno creduto al bambino che sorride (in video) appena i genitori gli servono l‘Happy Meal: il prodotto della multinazionale americana a solo un euro, che sembra essere più buono e allettante di una verace pizza napoletana.

- Advertisement -

Dopo quel bambino italiano che gira in TV con un hamburger succulento tra due fettine di pane azzimo, eccone un altro napoletano che gira per strada e sul web con la “cazzimma” e le guance sporche di pomodoro in un video che spopola sui social network.

Il video è stato girato da Giuseppe Tucillo, con le musiche di Danjlo Tuspot_di_mc_donaldsrco e ha già ottenuto un enorme successo su Facebook, con migliaia di condivisioni e likeIl piccolo, a differenza del suo omologo nella pubblicità McDonald’s, si mostra immediatamente contrariato quando i genitori lo portano a mangiare in un fast food, tra cheeseburger e patatine fritte, si esprime in un divertente dialetto napoletano, esclamando un sonoro “Papà, ma ch’amma fa cu’ sta schifezza? Io voglje ‘a pizza!” che tradotto significa “Padre, a te questo hamburger americano fa venire l’acquolina in bacca? Io desidererei una pizza”.

- Advertisement -

Successivamente la scena si sposta tra i tipici vicoli di Napoli, ricchi di focaccerie e rosticcerie, in cui il bambino e la famiglia si tuffano sulla squisita pizza a portafoglio, addentandola con gusto. Alla fine compare un’ironica scritta che rimanda al prezzo economico delle pizzette, basso come il prezzo di un Happy Meal, che nonostante ciò, non hanno niente a che vedere qualitativamente e a livello di gusto con i prodotti tipici di un fast food all’americana.

Un’iniziativa davvero originale che rispecchia quello che è lo spirito dei napoletani ed è stata pensata da Egidio Cerrone, alias “Puok e mednoto blogger partenopeo, gestore del blog di successo Le avventure culinarie di Puok e Med.

- Advertisement -
Avatar
Palma Bottahttps://zon.it
Classe 1989, laureata in lettere moderne con una tesi sulla nuova comunicazione con l'#. Appassionata e curiosa. Convinta sostenitrice dei new media e delle donne, soprattutto della forza che quest'ultime regalano, in altre parole: femminista simpatica. Curatrice e amministratore del blog Tè in Metropolitana. Con molto entusiasmo entra a far parte della famiglia Zon dal settembre 2014.

Covid-19

Italia
203,182
Totale di casi attivi
Updated on 25 October 2020 - 05:42 05:42