Premier League: United ko, il Manchester City è campione d’Inghilterra

manchester city
Foto: Instagram Manchester City

Nella 34° giornata di Premier League, grazie alla vittoria contro il Tottenham e la sconfitta dello United, il Manchester City si laurea campione d’Inghilterra; mentre la rincorsa alla Champions è ancora accesa

Manchester United-West Bromwich Albion 0-1:

project adv

La vittoria del Manchester City per 3-1 in casa del Tottenham metteva nelle mani dei cugini dello United il destino del campionato.

E incredibilmente, il colpo decisivo per le sorti della Premier League lo rifila il fanalino WBA agli uomini di Mourinho. Il fanalino di coda sconfigge 1-0 i Red Devils all’Old Trafford e regala al Manchester City il 5° titolo d’Inghilterra.

Decisivo il gol di Jay Rodriguez al 72′ che ha fatto aprire lo champagne in casa City. Fischi per la squadra di Mourinho, apparsa molto sottotono. Mentre il WestBrom con questa vittoria, lascia aperta qualche speranza di salvezza ma che appare comunque un miraggio.

Southampton-Chelsea 2-3:

Il lunch match che apre la 34° giornata di Premier League, vede protagoniste Southampton e Chelsea. I padroni di casa hanno grossi problemi in classifica, e con le giornate che stanno giungendo a termine ogni punto è fondamentale.

La squadra di Antonio Conte è ancora per un posto in Champions, ma il 4° posto è ancora lontano. Il Southampton parte subito carico e dopo diverse azioni create, al 21° riesce a trovare la rete del vantaggio.

Arrivato lo svantaggio, il Chelsea prova a trovare subito il pareggio ma le occasioni create non fruttano alcun gol. Il secondo tempo parte ancora una volta male per i blues, che dopo poco 15 minuti si trovano sotto di 2 gol.

Dal doppio svantaggio arriva la reazione degli ospiti, e grazie all’ingresso di Giroud riescono a guidare la loro rimonta. In soli 8 minuti, dal 70° al 78°, una doppietta di Giroud e un gol di Hazard regalano i 3 punti al Chelsea.

Liverpool-Bournemouth 3-0:

Dopo il passaggio dei quarti di finale di Champions League contro il Manchester City, il Liverpool vuole continuare la corsa in campionato per un posto per la prossima Champions.

L’ultima giornata di Premier ha visto la squadra di Klopp fermata nel derby contro l’Everton sullo 0-0, ma con il ritorno in campo dei migliori il Liverpool contro il Bournemouth passeggia.

Il match si sblocca subito e dopo solo 7 minuti un gol di Mane regala il vantaggio casalingo. I padroni di casa continuano a dominare la partita, fino al 69° del secondo tempo quando Salah trova la rete del 2-0 e la 30° personale in campionato.

Con il doppio vantaggio i reds passeggiano in campo, chiudendo la partita allo scadere con la rete di Firmino.

Gli altri match:

Burnely-Leicester 2-1: [6° Wood (B); 9° Long (B); 72° Vardy (L)];

Crystal Palace-Brighton 3-2: [5°Zaha (C); 14° Tomkins (C); 18° Murray (B); 24° Zaha (C); 34° Izquierdo (B)];

Swansea-Everton 1-1: [43° Naughton (S); 71° Ayew (S)];

Huddersfield-Watford 1-0: [ 91° Ince (H)];

Newcastle-Arsenal 2-1: [14° Lacazette (A); 29° Perez (N); 68° Ritchie (N)];

 

Video del giorno