Roberto Bolle, grande successo di “danza con me”



roberto bolle

Il nuovo anno è stato inaugurato, da Rai 1, con il programma di Roberto Bolle intitolato “Danza con me”. Per i numerosi telespettatori è stato un’inizio anno all’insegna della danza e della cultura

Roberto Bolle, dopo il grande successo ottenuto dal suo primo show intitolato “La mia danza libera” con il quale ottenne degli ascolti veramente da “urlo”, con una media di circa 4 milioni di spettatori e più del 20% di share, è ritornato in Rai con un nuovo meraviglioso spettacolo dal titolo “danza con me”.

Per i telespettatori Rai, il nuovo anno si è aperto con il programma del grandissimo Roberto Bolle. Il ballerino, con il suo spettacolo intitolato “danza con me” ha fatto sì che la serata fosse all’insegna della danza e della cultura.

Roberto Bolle, durante la bellissima puntata di Danza con me, con uno spettacolo davvero emozionante e suggestionante ha deliziato il suo pubblico con delle meravigliose e coinvolgenti coreografie.

Nel corso della serata, Roberto Bolle, si è avvalso dell’aiuto di grandi nomi del mondo della danza tra cui :Nicoletta Manni e Claudio Coviello ,Timofej Andrijashenko, Nicola Del Freo, Gioacchino Starace, Marco Agostino, Christian Fagetti, Matteo Gavazzi, Andreas Lochmann, Fabio Saglibene, Mattia Semperboni e Vittoria Valerio.

“Danza con me” è stata un occasione per divertirsi ed emozionarsi, anche trattando dei temi molto delicati dell’anno appena trascorso come la guerra in Siria.

Roberto Bolle,sulle note di Sting, ha voluto rendere omaggio alla storia di un ballerino cresciuto in Siria ovvero Ahmad Joudah che purtroppo non ha potuto mai vedere il suo sogno realizzato: “Quando il padre si accorge della passione Ahmad Joudah lo picchia e lo prende a bastonate. Il ragazzo si tatua sul collo “danza o muori. Poi verrà decapitato“.

Parole che hanno scosso anche Sting che ha ammesso l’importanza della compassione: “La compassione è l’unico modo per risolvere problemi di questo genere“.

Nel frattempo, il conduttore della serata Marco d’Amore, non può che ringraziare il grande artista di fama internazionale per il messaggio che ha comunicato con la sua canzone Inshalla, ovvero “un invito a non voltarsi mai”.

Tra gli ospiti di “Danza con me” ci finisce anche Tiziano Ferro che si è esibito con il Mestiere della Vita, ottenendo un grandissimo successo tra il pubblico. Anche Roberto Bolle si è voluto congratulare con il cantautore “Sei molto bravo pure a ballare Tiziano”. A questo punto Tiziano, che da piccolo faceva anche danza, ha risposto “Sono bravo se non mi guarda un’occhio esperto”.

Dopo la bellissima chiacchierata, Roberto Bolle ha salutato il pubblico insieme alle allieve dell’Accademia della Scala ed un’esibizione davvero spettacolare.

 

 

Leggi anche