27 Maggio 2022 - 14:22

Martina Trevisan agli ottavi del Roland Garros: Saville ko in 2 set

Martina Trevisan conquista gli ottavi di finale al Roland Garros: l'azzurra vince contro la Saville ed entra nuovamente tra le migliori 16 dello Slam

Martina Trevisan, Roland Garros

Continua il grande momento da parte di Martina Trevisan che regola in due set Daria Saville e si prende gli ottavi di finale al Roland Garros. L’azzurra vince un match importantissimo e conferma quanto di buono fatto vedere negli ultimi 15 giorni.

Martina on fire

Avanzano i turni ed il grado di difficoltà aumenta ma Martina Trevisan si conferma in splendida forma anche contro Daria Saville. L’azzurra tiene sempre il comando delle operazioni, anche nei momenti di difficoltà, impedendo all’avversaria di mettere la testa avanti col passare dei game. Il primo set si chiude 6-3 con break decisivo nel 4° game con l’australiana che perde la battuta a zero.

Ben diversa la storia del secondo parziale: la Trevisan strappa subito il servizio (nuovamente a zero) ma la Saville risponde bene e reagisce con due game di fila che la portano sul 2-1. La tennista toscana però non si disunisce e si riprende il break nel 5° gioco ma è sul proprio turno di battuta che dà la stoccata definitiva alla partita. Martina annulla ben 6 palle del contro break e chiude il game, allungando sul 4-2. Ma non è tutto: l’australiana fa harakiri con due doppi falli mortiferi e consegna un altro break all’azzurra (5-2). Tuttavia però la Saville ha un moto d’orgoglio ed accorcia le distanze, recuperando uno dei due break di ritardo. Ma non basta perché Martina ritrova la concentrazione e chiude 6-4, vincendo il match.

Per la Trevisan si tratta dell’ottava vittoria consecutiva tra Roland Garros ed il torneo 250 di Rabat dove ha trionfato sabato scorso. Per lei è anche la sesta partita senza concedere un set alla propria avversaria. Decisamente on-fire la 28enne di Firenze.

Ora gli ottavi

Per Martina Trevisan dunque ci sarà l’ingresso negli ottavi di finale del Roland Garros. Per lei ci sarà una tra la tedesca Angelique Kerber o la bielorussa Aljaksandra Sasnovič. Il sogno è quello di eguagliare il traguardo dei quarti di finale come accadde nel 2020 quando poi si arrese a Iga Swiatek, attualmente (ed indisturbata) numero 1 al mondo nel campo femminile.

Il tennis italiano spera di portare due azzurre tra le migliori 16 dello Slam: venerdì toccherà a Camila Giorgi, impegnata in un match molto ostico contro Aryna Sabalenka.