Michetti
Immagine da YouTube

Alle amministrative di Roma, il candidato sindaco del centrodestra sarà Enrico Michetti. Quest’ultimo è un famoso speaker radiofonico

Il centrodestra ha trovato l’intesa a Roma. Finalmente, si ha il nome del nuovo candidato sindaco. Dopo mesi di totonomi e attriti interni, i tre partiti sono riusciti a trovare la quadra nel vertice odierno. L’accordo prevede la candidatura di Enrico Michetti, noto speaker radiofonico, in ticket con il magistrato Simonetta Matone che sarà vice-sindaco. Paolo Damilano è confermato invece come candidato sindaco a Torino. Un altro tassello riguarda invece la candidatura per la Regione Calabria che, assicurano dal centrodestra, sarà ufficializzata entro la settimana.

Potrebbe interessarti:

Su Milano invece ancora tutto tace. Enrico Michetti è professore di diritto, avvocato e imprenditore. Ha un curriculum lunghissimo. Come avvocato dal 1996 ha difeso centinaia di amministratori locali laziali, così come Piero Marrazzo, la Regione, l’ATAC e l’ASL dalle pretese della giustizia contabile. Il suo studio legale è in via Giovanni Nicotera a Roma. Qui ha sede legale anche la “Fondazione Gazzetta Amministrativa”, centro nevralgico di una florida industria di servizi per la pubblica amministrazione.

Sempre lui ha voluto rivalutare il saluto romano perché “più igienico“, sostenendo che il braccio teso fosse una soluzione per salutare le persone in tempo di COVID.
Se per qualcuno per cui la storia inizia nel 1917 con la Rivoluzione russa quel gesto è rievocativo del fascismo e del nazismo è un problema suo.” ha dichiarato.

Sono contento ed emozionato, grato per la fiducia dimostrata in questi giorni, per l’affetto ricevuto. Ora è il momento di restituire alla città eterna quello che merita, il ruolo di caput mundi.” ha poi concluso.

Letture Consigliate