17 Gennaio 2018 - 09:10

Rubens torna a Bruxelles. In mostra la tela ritrovata dell’artista

rubens

Bruxelles ospita Rubens in una mostra celebrativa. Questa volta la BRAFA Art Fair ospita una tela “ritrovata” dell’artista fiammingo

Del quadro in esposizione nella prossima mostra a Bruxelles, si erano perse completamente le tracce. Fino a quando, nel 2015, ricomparve durante una mostra. Ad un’asta parigina, infatti, presenziò questa tela dai colori brillanti, con Diana, i cani e le ninfe, assorti nella caccia al cervo. Il quadro è datato tra il 1635 e il 1640. Diana e le Ninfe a caccia del cervo è un esempio perfetto dello stile degli ultimi anni di Rubens. La tela sarà in esposizione alla BRAFA Art Fair di Bruxelles, dal 27 gennaio al 4 febbraio 2018.

La tela fu commissionata da Gian Francesco Guido di Bagno, Nunzio Papale dei Paesi Bassi. I tratti sono leggeri e sono usati colori molto chiari. Inoltre, il quadro avrebbe dovuto formare una coppia con La caccia al cinghiale calidonio, altro prezioso capolavoro di Rubens. Secondo l’esperto Arnout Balis, il dipinto sarebbe stato realizzato non solo da Rubens, ma anche da altri due collaboratori specializzati. Infatti, soltanto le tre figure principali sarebbero state realizzate dalla mano dell’artista fiammingo. Il paesaggista Jan Wildens si sarebbe occupato della scena, mentre il pittore Paul de Vos avrebbe aggiunto in un secondo momento i due cervi e i dodici cani.

Il capolavoro ritrovato dell’artista fiammingo sarà esposto a Bruxelles proprio in occasione della BRAFA Art Fair, una delle più antiche e prestigiose fiere d’arte al mondo. Infatti, la fiera è considerata dal 1956, anno della sua istituzione, un barometro del mercato dell’arte, con le sue oltre 100 gallerie partecipanti, provenienti da ben sedici Paesi.