salvini meloni Enrico Lucci
screen da youtube

L’ultimatum di Salvini: “o riaperture oppure la Lega va all’opposizione”. L’ultima mossa della Lega per cercare di riaprire le attività

Si complica la situazione per Matteo Salvini che negli ultimi mesi si è eretto a paladino dei ristoratori e delle partite Iva, dopo aver chiesto incessantemente al Governo di riaprire il suo grido potrebbe rimanere inascoltato così il leader della Lega lancia un ulimatum:o ottiene un risultato eclatante in chiave economica per le partite Iva dissestate dalla pandemia o ritorna all’opposizione.

Potrebbe interessarti:

Parole dure che Matteo Salvini indirizza al Presidente del Consiglio e ad un esecutivo già messo alla prova dalla crisi sanitaria e le conseguente perdite economiche. Ma non c’è niente che tenga di fronte ad un elettorato sempre più scontento e questo il leader del Carroccio lo percepisce, sa che se non otterrà le riaperture sperate il suo partito perderà molti consensi. In questo senso la protesta in atto oggi pomeriggio a Piazza Montecitorio è l’emblema di un Paese ormai allo sbaraglio, perso tra la crisi economica causata dalla pandemia e gli estremismi più pericolosi.

In mezzo a tutto questo caos Salvini potrebbe preparare la strada per il Papeete bis, riproponendo la situazione he si verificò due anni fà. Adesso la palla però passa nelle mani di Mario Draghi che con la sua diplomazia potrebbe far tornare il leader leghista sui suoi passi ed evitare all’Italia altre rogne malviste soprattutto dall’ Europa.

Letture Consigliate