Sciopero dei mezzi pubblici a Milano e Napoli

sciopero generale

Indetto oggi lo sciopero dei mezzi pubblici ATM e ANM nelle città di Milano e Napoli. Previsti possibili disagi per i pendolari

project adv

Previsti possibili disagi per i pendolari nelle città di Milano e Napoli a causa dello sciopero dei trasporti pubblici delle rispettive aziende ATM e ANM, previsto per oggi.

La protesta avrà in entrambe le città la durata di 4 ore, proclamata però da sindacati differenti. A Milano lo sciopero dei lavoratori dell’azienda del Gruppo ATM spa è indetto dalla Conferenza Unitaria di Base Trasporti (CUB Trasporti). L’agitazione del personale è prevista dalle ore 18:00 alle 22:00. Metropolitane e mezzi di superficie come tram e bus potranno subire ritardi e creare disagi ai viaggiatori.

Le motivazioni della protesta sono scatenate, secondo il sindacato CUB Trasporti, dalla volontà del Comune di affidare il trasporto pubblico locale tramite gara, come si legge dal sito del sindacato: “Troppo alto è il rischio dell’incognita della gara, in cui vince chi offre il costo più basso, sapendo che per costo s’intende esclusivamente il costo dei lavoratori, il taglio di manutenzione e servizi, nonche’ l’aumento delle tariffe”.

Per quanto riguarda invece lo sciopero nella città di Napoli, le modalità di protesta sono simili ma l’orario di disagi sarà dalle 11:00 fino alle 15:00. Le sigle sindacali che hanno indetto lo sciopero per l’azienda dei trasporti pubblici ANM sono: CGIL, UIL, CISL, UGL, ORSA, FAISA CISAL, FAISA CONFAIL e USB. A rischio le circolazioni di bus, metro (linea 1) e funicolari.

Video del giorno