Serie A: il Crotone retrocede, il Milan conquista il sesto posto



Serie A
Pagina Facebook Crotone

Il Crotone è costretto a salutare la Serie A a causa della sconfitta al “San Paolo” e la contemporanea vittoria della Spal contro la Sampdoria. Il Milan supera nettamente la Fiorentina e conquista l’Europa League senza passare dai preliminari

Il Crotone non riesce a compiere l’impresa ed è costretto a salutare la Serie A dopo due anni. Al “San Paolo” non c’è storia e il Napoli onora l’impegno senza dare scampo agli avversari. Sarri lancia dal primo minuto Milik, che ripaga la fiducia del mister con il gol che sblocca la gara. Dopo dieci minuti ci pensa Callejon, servito da Insigne, a gonfiare la rete. Nel finale, inutile il gol di Tumminello, che beffa Reina con un tiro a giro dai venti metri.

La Spal annienta la Sampdoria sfruttando la superiorità numerica, dovuta all’espulsione di Caprari nel primo tempo. Antenucci arricchisce il suo score personale di gol, con una bellissima doppietta. Partecipa alla festa anche Grassi, che dimostra di essere bravissimo negli inserimenti; il gol della bandiera è di Kownacki.

Il Cagliari vince di misura contro l’Atalanta, grazie al gol di Ceppitelli, che stacca più in alto di tutti e manda in rete il corner di Cigarini. Nei minuti di recupero Caldara manda alle stelle il pallone dagli undici metri. Anche il Chievo porta a casa i tre punti, contro un bel Benevento, che meritava qualcosa in più. Il gol della salvezza arriva dai piedi di Inglese. L’Udinese vince per una rete a zero, grazie al gol di Fofana.

Il Milan travolge una pessima Fiorentina con un netto 5-1 e conquista il 6° che significa qualificazione immediata all’Europa. Calhanoglu è l’assoluto protagonista della gara, con tre assist e un gol da calcio di punizione. Bene anche Cutrone, che arriva in doppia cifra con la doppietta odierna.

 

Leggi anche