Serie B, una panoramica sulla 15esima giornata



caso bari, playoff di serie b

Tanti gol e tante emozioni nella 15esima giornata di Serie B

Il quindicesimo turno di Serie B si è aperto ieri sera con l’anticipo tra Frosinone e Avellino. Il match si è concluso sul punteggio di 1-1 grazie ai gol di Castaldo al 5′ per gli ospiti e di Ciofani al 49′ per i padroni di casa che speravano nei tre punti per raggiungere almeno momentaneamente la vetta, in attesa del Palermo Lunedì, ma che escono dal Benito Stirpe con un solo punto.

Sono ben 28 i gol totali segnati durante le 8 gare disputate alle ore 15

Il Brescia ospita in casa lo Spezia. Passano in vantaggio i padroni di casa al 72′ con l’eterno Caracciolo ma la risposta degli avversari arriva appena 6 minuti dopo con la rete di Ammari che fissa il punteggio, di una partita poco esaltante, sull’1-1.

Gara spettacolare quella tra Empoli e Cesena con ben 8 gol segnati nei 90 minuti. I padroni di casa vanno avanti con la doppietta dell’ex Salernitana Donnarumma e la rete dell’implacabile Caputo. Il Cesena cerca di reagire con la rete di Fazzi al 76′ ma a cinque minuti dal termine, la rete di Zajc mette in ghiaccio la partita e all’ 87′ Krunic infligge il colpo di grazia agli avversari siglando il 5-1. Inutili le reti di Jallow e Moncini arrivate in pieno recupero, che servono solo a rendere meno amara la sconfitta e a fissare il risultato sul definitivo 5-3.

Allo stadio Pino Zaccheria, il Foggia ospita la Ternana. Gli ospiti, dopo 4 minuti, passano subito in vantaggio con un bel gol di Tremolada ma nel secondo tempo la squadra di casa pareggia i conti al 64′ con Beretta che fissa la partita sull’1-1. Pareggio amaro per la Ternana che ora si trova terzultima in piena zona retrocessione.

A Novara arriva il Bari e si decide tutto nel secondo tempo. La squadra di mister Grosso passa in vantaggio al 48′ con Petriccione e chiude i conti al 90′ con Anderson. Inutile il gol dell’ex Maniero che fissa il punteggio sull’1-2 finale. Bari che, in attesa del Palermo, vola in vetta alla classifica insieme al Parma, trascinata da una grande prestazione di Tello, autore di due assist.

Allo stadio Tardini va in scena la sfida tra Parma e Ascoli. I padroni di casa passano subito in vantaggio con Iacoponi e nel secondo tempo chiudono i conti con l’autorete di Gigliotti al 74′, il gol di Baraye all’87 e la rete di Munari al 94′. Risultato fissato sul 4-0 e Ascoli sempre fanalino di coda della classifica. Vittoria importante per il Parma che vola in testa alla classifica insieme al Bari, in attesa del Palermo.

A Perugia arriva il Carpi. Partita senza storia che vede i padroni di casa dilagare con ben 5 gol segnati, trascinati dalla tripletta di Di Carmine e dalle reti di Bandinelli al 9′ e del talentino Han al 75′. La squadra di mister Breda ritrova la vittoria dopo un periodo buio e sale a quota 18 punti.

Il Pescara affronta in casa la Pro Vercelli. Gli uomini di Zeman passano in vantaggio al 38′ con Pettinari che al 55′ si ripete. Cinque minuti più tardi, Capone chiude i conti firmando il 3-0. Inutile il gol di Morra al 65′ che fissa il punteggio sul definitivo 3-1. I padroni di casa salgono a quota 20 punti in classifica.

La Virtus Entella ospita il Venezia di Mister Inzaghi. Partita che si conclude a reti bianche grazie anche al portiere degli ospiti Audero che in più occasioni ha tenuto a galla i suoi con grandi interventi.

La quindicesima giornata di Serie B continuerà domani con la gara tra Salernitana e Cremonese e si concluderà lunedi sera con la partita tra Palermo e Cittadella.

Leggi anche