12 Novembre 2017 - 11:32

Serie B: i risultati degli anticipi della quattordicesima giornata

caso bari, playoff di serie b

Negli anticipi del 14° turno della serie B l’Empoli si fa rimontare a Vercelli, pareggio a reti bianche tra Avellino ed Entella, Frosinone stoppato dallo Spezia

Pro Vercelli-Empoli

Nel primo anticipo della quattordicesima giornata del campionato di serie B, la Pro Vercelli vince in rimonta contro l‘Empoli, alla seconda sconfitta nelle ultime 3 partite, e sale a quota 16 punti, fuori dalla zona retrocessione.I toscani restano fermi a 21 punti in classifica.

Gli ospiti partono meglio e impegnano il portiere Marcone prima con Zajc e poi con Krunic, i padroni di casa rispondono con un palo di Bergamelli sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 29°l’Empoli va in vantaggio con Caputo, il cui tiro  deviato da barra spiazza Marcone. Passano 5 minuti e Firenze pareggia su assist di Altobelli.

Nella ripresa Donnarumma va vicino al nuovo vantaggio ospite, ma al 32° Castiglia porta i padroni di casa in vantaggio. Negli ultimi minuti la Pro Vercelli resiste agli attacchi empolesi e porta a casa i 3 punti.

Avellino-Entella

Al Partenio l’Avellino a secco di vittorie da 3 partite riceve l’Entella in piena lotta retrocessione. Primo tempo senza particolari sussulti, con  Avellino pericoloso al 44° con un colpo di testa di Asencio fuori misura.

Nella ripresa Avellino più intraprendente: Molina fallisce il vantaggio su cross di Laverone,  Ardemagni al 63° sfiora il gol, ma il suo colpo di testa viene respinto da Iacobucci. Nel recupero salvataggio sulla linea di Diaw su colpo di testa di Castaldo.

Spezia-Frosinone

A La Spezia i padroni di casa ospitano il Frosinone capolista, che in caso di vittoria allungherebbe a più 4 sul Palermo. I liguri, invece, cercano punti importanti in chiave salvezza.

Lo Spezia parte meglio e vanno vicini al gol in due occasioni, sempre con Gilardino: nel primo caso, il suo colpo di testa viene parato da Bardi, nel secondo è la traversa a negargli il gol. Nella ripresa  Ciofani si ritrova il pallone tra i piedi in area di rigore, batte Saloni e porta il Frosinone in vantaggio. I liguri pareggiano  con Gilardino, al suo primo gol stagionale, grazie a un rigore assegnato dall’arbitro per fallo di mano di Beghetto su un tiro di Pessina. Finisce 1-1 tra i tanti rimpianti degli ospiti.