Serie A, lotta salvezza: Benevento, Spezia e Torino in corsa. Sanniti nei guai

HomeSportSerie A, lotta salvezza: Benevento, Spezia e Torino in corsa. Sanniti nei...

Con Crotone e Parma ufficialmente già in B, tre squadre lottano per evitare la retrocessione. Ecco le situazioni caso per caso

Siamo agli sgoccioli anche di questo campionato, e quasi tutti i verdetti in Serie A sono ormai già indirizzati verso la definizione. Mentre è ormai matematicamente certa la retrocessione del Crotone e del Parma, rispettivamente ultima e penultima in classifica, è rimasta aperta la lotta per 18° posto. Quel piazzamento rappresenta l’ultimo slot per la retrocessione, ed a “contenderselo” in questo momento sono tre squadre, le quali cercheranno in ogni modo in queste ultime due giornate di evitare di giocare il prossimo campionato di Serie B. Le squadre in questione sono: Benevento, Spezia e Torino. Analizziamo insieme il loro possibile percorso finale.

Benevento

È la situazione più critica rispetto alle altre contendenti: il Benevento rischia tantissimo la retrocessione, a causa del suo piazzamento (attualmente è proprio la squadra campana ad occupare il 18° posto) e dalla distanza di punti dalla zona salvezza. Infatti ad oggi vanta soli 31 punti, a fronte del duo Spezia – Torino; per salvarsi la squadra allenata da Inzaghi dovrebbe vincere entrambe le partite (vs Crotone e Torino) e sperare che le altre due riescano a racimolare al massimo un punto fino alla fine della stagione. Negli scontri diretti, i campani sono sotto ai liguri avendo pareggiato (1-1) e perso (0-3) entrambe le gare, mentre contro il Toro per ora è da segnalare solo il pareggio all’andata (1-1) con il ritorno da giocare all’ultima giornata, sperando non sia troppo tardi.

Recap: Benevento salvo con due vittorie e un solo punto guadagnato dalle altre squadre.

Spezia

Per i liguri il discorso è un po’ diverso. È vero che nella prossima gara avranno lo scontro diretto con il Torino, ma allo Spezia basterebbero due pareggi per garantirsi il suo secondo campionato in Serie A. Le due partite che le restano però, saranno parecchio dure: infatti oltre al match coi granata, i liguri dovranno affrontare anche la Roma all’ultima giornata, coi giallorossi che lontano quantomeno per la qualificazione alla Conference League. Per quanto riguarda gli scontri diretti, lo Spezia è in vantaggio come già detto sul Benevento, mentre col Torino, proprio come i campani, la situazione è ancora da decidere, con il solo pareggio all’andata (0-0). Per i neopromossi, la riconferma nella massima divisione dipende solo da loro.

Recap: Spezia salvo con almeno due pareggi o una vittoria.

Torino

Ed ecco i granata, che a differenza delle altre due sfidanti, hanno qualcosa in più. E non sto parlando di rosa, ma di un’ulteriore partita, infatti il Toro deve ancora recuperare la gara contro la Lazio della 25° giornata. Considerando sempre la qualità degli avversarsi, sicuramente superiore al Torino, la partita in più rappresenta comunque una possibilità in più per guadagnare punti. Per i granata infatti, si può ripetere il discorso fatto dallo Spezia: infatti basterebbero due pareggi o una vittoria per essere matematicamente salvi. Per riuscirci, il Toro avrà ben tre possibilità, e due di queste saranno scontri diretti. Riuscirà ad essere almeno alla fine incisivo?

Recap: Torino salvo con almeno due pareggi o una vittoria.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41