Telegram, dopo la Russia, il blocco dell’app anche in Iran



Telegram

Dopo il blocco di Telegram in Russia, il blocco arriva anche in Iran, in seguito ai disordini che il governo iraniano attribuisce all’app di messaggistica

Dopo il blocco da parte della Russia, arriva il blocco di Telegram anche in Russia. Come riportato la Wall Street Journal, il Governo iraniano ha ordinato il blocco dell’applicazione in tutto il paese. Questo provvedimento è stato preso in seguito ai disordini causati da diverse proteste.

Inoltre, è stato chiesto di limitare l’utilizzo dell’app anche alle maggiori compagnie telefoniche iraniane. Il servizio di messaggistica istantanea è molto utilizzato nel pese, con un numero di utenti attivi che sfiora i 40 milioni.

Leggi anche