Il 19 aprile debutterà nelle sale italiane “Il mio nome è Thomas”, il nuovo film con Terence Hill che, dopo il successo di Don Matteo, torna sul grande schermo

Terence Hill accantona la bicicletta e l’abito da prete, almeno per il momento. Vestirà, infatti, i panni di un viaggiatore solitario in “Il mio nome è Thomas. L’avvincente road movie, che vedrà l’attore protagonista, sarà nelle sale italiane da domani, 19 aprile.

Scritto e diretto dallo stesso Hill, il film racconterà la storia di Thomas che, in sella alla sua motocicletta, parte per il deserto dell’Almeria. Viaggiare è un modo per ritrovare se stesso.  Un incontro imprevisto, però, sconvolgerà i suoi progetti e porterà ad interessanti sviluppi.

Il deserto farà da sfondo alla nascita di una splendida amicizia e diventerà teatro di scontri. Nel cast figurano anche Veronica Benedetta BittoGuia JeloAndy Luotto.

L’icona cinematografica torna al familiare genere western, dopo circa vent’anni di assenza sul grande schermo. Dopo la fiction rai Don Matteo, l’attore si cala, così, in una nuova avventura, forte di un successo non lontano da quello dell‘epoca d’oro.

Il film è un omaggio a Bud Spencer, morto nel giugno del 2016, oltre che ai vecchi film e spaghetti western, girati proprio nella location del deserto spagnolo.