“Todos lo saben” apre il Festival di Cannes 2018



Festival di Cannes

Il nuovo film del regista iraniano Asghar Farhadi, apre ufficialmente il Festival di Cannes 2018. La coppia di protagonisti, Javier Bardem e Penelope Cruz, ha catalizzato l’attenzione sul red carpet

Con il Festival di Cannes 2018, Thierry Fremaux, ha alzato il sipario su una Croisette che si è fatta quasi glaciale.

E’ ormai acclarato il no della kermesse alle pellicole prodotte e distribuite da Netflix; meno comprensibile risulta invece il divieto dei selfie sul red carpet e la messa al bando delle proiezioni dedicate ai colleghi della stampa.

“Todos lo saben” è il film d’apertura

Per fortuna a portare un pò di calore sul red carpet ci ha pensato l’attesissima coppia di protagonisti del film d’apertura dell’edizione numero 71 del Festival: Javier Bardem e Penelope Cruz sono affiatatissimi (anche) in “Todos lo saben, nuovo film del regista iraniano Asghar Farhadi, e poco importa se l’accoglienza della critica nei confronti del film è stata definita piuttosto tiepida da più parti.

“Todos lo saben”, la trama

Penelope Cruz è Laura, una donna che da Buenos Aires torna a Madrid con i suoi figli in occasione del matrimonio della sorella. Qui incontra un contadino (Bardem) che abita nella tenuta dei suoi genitori e con il quale, in gioventù ha vissuto un amore tormentato. Entrambi i personaggi si troveranno a dover fare i conti con il loro passato, salvo poi tornare bruscamente al presente a causa di un evento sconvolgente che potrebbe avvicinarli ancora di più oppure allontanarli irrimediabilmente.

Cate Blanchett è la madrina di un’edizione femminile

Da ieri si è aperta ufficialmente la caccia alla Palma D’Oro che sarà assegnata dalla giuria presieduta dall’attrice Cate Blanchett e formata da:da Kristen Stewart, Lea Seydoux, Ava du Vernay,Khadja Nin, Denis Villeneuve, Robert Guediguian, Chang Che, e Andrey Zvyagintsen.

In apertura del Festival di Cannes 2018, Cate Blanchett si è detta entusiasta del ruolo affidatole ed ha poi chiarito il suo manifesto programmatico con poche ma incisive parole: “I problemi li lasciamo fuori dalla porta, ci faremo semplicemente attraversare dai film e premieremo quelli che più ci colpiscono”.

L’attrice, splendida in abito nero, ha dato il via alla kermesse sottobraccio a Martin Scorsese. Il regista, accolto con un tripudio di applausi è stato il primo ospite speciale di Cannes 2018, che si preannuncia come un’annata nel segno dei movimenti contro la disparità di genere ma senza altisonanti e spesso sterili proclami.

 

 

Leggi anche