Udinese-Milan, le probabili formazioni: Borini a centrocampo



udinese-milan

Alla Dacia Arena c’è Udinese-Milan per la prima partita di campionato: Tudor si affida ai fedelissimi, Giampaolo lancia Borini da mezzala

Scatta l’ora della Serie A anche per UdineseMilan! Entrambe le compagini hanno bisogno di riscattare una scorsa stagione non fortunata, per motivi diversi, e dare il via al campionato con una vittoria.

Alla Dacia Arena, alle ore 18:00, siederà sulla panchina friulana ancora Igor Tudor, riconfermato dopo i buoni risultati degli ultimi mesi: non può dire lo stesso il Milan che dopo l’esonero di Ringhio Gattuso ha deciso di affidarsi alla sapienza tattica di Giampaolo, in uscita dalla Sampdoria.

Qui Udinese

Il mercato non ha stravolto l’organizzazione tecnico-tattica della squadra di Tudor; si continuerà a puntare sul collaudato 3-4-2-1.

Davanti spazio ai titolarissimi della scorsa stagione: De Paul e la sorpresa Pussetto a sostegno dell’unica punta Kevin Lasagna, davanti nelle gerarchie rispetto all’ex palermitano Nestorovski.

L’unico dubbio tra le fila dei friulani è in difesa, dove Becao insidia De Maio, non al meglio, per un posto da titolare. Ancora acciaccato Ter Avest, potrebbe lasciare il posto sulla fascia sinistra all'”ex” partente Pezzella.

Qui Milan

Sale in cattedra per la prima sulla panchina del Milan il professor Giampaolo: addio al 4-3-3 gattusiano e spazio alle due punte con il 4-3-1-2 già visto alla Sampdoria.

Non al meglio i nuovi arrivati, Giampaolo potrebbe dare ancora fiducia alla sorpresa Borini come interno di centrocampo: sarà ballottaggio fino all’ultimo con l’ivoriano Franck Kessie.

Non sarà sicuramente della partita Lucas Biglia, già fermato da un problema all’adduttore: al suo posto in cabina di regia ci sarà Calhanoglu.

In attacco solo il Pistolero Piatek è sicuro di un posto da titolare, al suo fianco se la giocano Castillejo, favorito, e il nuovo acquisto Rafael Leao.

Probabili Formazioni

Udinese (3-4-2-1): Musso, Becao, Troost-Ekong, Samir, Stryger Larsen, Mandragora, Fofana, Ter Avest, Pussetto, De Paul, Lasagna

Milan (4-3-1-2): Donnarumma, Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez, Borini, Calhanoglu, Paquetà, Suso, Piatek, Castillejo

Leggi anche