Valencia, approdano dopo nove giorni i migranti della nave Aquarius



aquarius

Dopo nove giorni di viaggio, approda nel porto di Valencia, in Spagna, la nave Aquarius. I 629 migranti supportati da Guardia Costiera e Marina Militare Italiana

Dopo nove giorni di traversata per i migranti, e dopo giorni di scontri diplomatici tra nazioni, la nave Aquarius è approdata al porto di Valencia, in Spagna. La nave, che ha soccorso i migranti a largo delle coste libiche, dopo essersi vista negare il consenso all’attracco da Italia e Malta, ha raggiunto le coste spagnole.

I 629 passeggeri, provenienti principalmente da paesi africani, ma anche da Siria ed Afghanistan, sono stati supportati dalla Guardia Costiera e dalla Marina Militare Italiana. Infatti, sono stati suddivisi su tre imbarcazioni, due delle quali sono già approdate a Valencia. La prima è stata la nave Dattilo, della Guardia Costiera, con a bordo 274 persone. A distanza di tre ore, invece, la nave Aquarius, con 106 passeggeri. A breve, anche la Nave Orione, della Marina Militare Italiana, farà ingresso nel porto spagnolo con i restanti 249.

L’approdo è stato scaglionato in tre momenti per consentire una corretta accoglienza dei migranti e per evitare disagi e affollamenti. I capannoni allestiti dalla Croce Rossa hanno accolto i passeggeri ed hanno effettuato i primi controlli medici, trasferendo immediatamente in ospedale quelli in grave stato di salute e donne in gravidanza.

Tutti gli altri, invece, verranno indirizzati verso i centri di accoglienza messi a disposizione.

Leggi anche