Il mondo dello spettacolo piange Valeria Valeri

Valeria Valeri
Screen da Youtube

Si è spenta ieri a 97 anni l’attrice Valeria Valeri, dopo una vita spesa tra il teatro, il cinema e la tv. Suo il ruolo della zia Caterina ne “Il Commissario Manara”

Uno dei suoi personaggi a cui il pubblico contemporaneo delle serie tv si era affezionato era Caterina Bentivoglio, la zia dell’ispettore Lara Rubino (interpretata da Roberta Giarrusso) nella fiction Rai Il Commissario Manara (con Guido Caprino come protagonista). Si è spenta ieri a 97 anni l’attrice Valeria Valeri (nome d’arte di Valeria Tulli) dopo una vita spesa, con garbo, tra teatro, cinema e tv (dove la sua ultima apparizione risaliva al 2016 durante una puntata dello show di Massimo Ranieri Sogno o son desto).

La carriera

Classe 1921, Valeria Valeri inizierà la sua carriera come annunciatrice radiofonica ma ben presto si dedicherà completamente al teatro.

Sulle tavole del palcoscenico collaborerà con i più grandi artisti del tempo: da Gino Cervi a Luigi Squarzina, da Paolo Ferrari ad Enrico Maria Salerno.

Con quest’ultimo intrattiene una relazione amorosa molto travagliata, che culminerà con la nascita della figlia Chiara, anche lei attrice.

Ma la Valeri è stata anche un’importante doppiatrice: sua la voce di alcune tormentate protagoniste di Beautiful e Capitol.

Molto attenta alle nuove generazioni e a forme ibride di spettacolo, nel 2008 è nel cast del musical Portamitanterose.com insieme ai ragazzi di Amici.