20 Dicembre 2017 - 23:33

Venezia e Cremonese non si fanno male: è 1-1 al Penzo

venezia

La Serie B si è aperta con l’anticipo Venezia-Cremonese, valido per la 20esima giornata. Termina con un pari e un legno finale per gli ospiti

Primo tempo di Venezia-Cremonese

Il Venezia di Inzaghi scende in campo col 3-5-2, proponendo come coppia d’attacco Moreo-Zigoni. La Cremonese di Tesser proprone il 3-4-1-2, con Castrovilli dietro il duo d’attacco Paulinho-Scappini. In campionato tutte e due le squadre si trovano a quota 28 punti, ed entrambe sono in coda per i play-off.

Parte forte il Venezia; al 1′ minuto Morleo cerca di impensierire Ujkani con una bella girata al volo. Tiro però deviato. Al 9′ è la Cremonese a farsi vedere, con un tiro da fuori di Cavion. Blocca sicuro Audero. Al 17′ Scappini può segnare il gol del vantaggio, ma a tu per tu con Audero, si fa parare il tiro. Il primo tempo continua con azioni da una parte e dall’altra. La Cremonese però è decisamente più determinta a vincere. Paulinho ci prova al 41′ con un tuffo di testa; pallone al lato. Finisce 0-0 il primo tempo.

Cavion-gol ma Moreo lo riprende. Palo di Paulinho nel finale

Comincia com’era finito il secondo tempo della partita. Le due squadre giocano a ritmi molto alti, con capovolgimenti di fronte continui. Comincia ad attacare la squadra di Inzaghi, arrivando al tiro con Zigoni, al 49′. Risponde la Cremonese con Scappini. L’attaccante però si fa anticipare da Audero. Ancora Cremonese, e ancora Cavion; il tiro a giro dal limite del centrocampista esce di poco al lato. Il gol era nell’aria, ed è arrivato proprio con il migliore in campo: Cavion. Il centrocampista trova l’impatto col pallone in area, trafiggendo così Audero.

Due minuti dopo, al 62′, il Venezia trova quasi il gol del pareggio con Zigoni; l’attaccante impatta di testa, senza trovare però la porta. Dopo continui affondi, Moreo firma la rete dell’1-1, con un potente destro sotto la traversa. Appena 3 minuti dopo, Falzerano dice qualcosa di troppo al guardalinee; La Penna mostra il rosso.

All’85’ Paulinho fa tremare Inzaghi e compagni, colpendo un palo clamoroso a pochi metri dalla porta. Nonostante la superiorità però, la Cremonese non riesce a sfondare.

Dopo 3 minuti di recupero La Penna fischia la fine al Penzo di Venezia. Risultato finale 1-1. E’ il terzo pareggio consecutivo (con medesimo punteggio) per i lombardi che così salgono a 30 punti al pari dei lagunari ed entrambe restano in zona play-off.