e-scooter

Il nuovo e-scooter Voiager 4 è pensato per la città, ma restando attento all’ambiente. È, infatti, in grado di misurare l’inquinamento dell’aria

L’e-scooter V4 porta avanti l’idea di innovazione, pur rimanendo fedele alle necessità dell’ambiente. Pensato con un ciclo di vita di oltre 5 anni e con un aumento di circa il 35% delle prestazioni, V4 è perfetto per la città. Capace di minimizzare l’impatto di buche e irregolarità della strada, V4 è in grado di sopportare ed eccellere in tutte le condizioni atmosferiche, come per l’acqua, tramite la classificazione IPX7 delle protezioni elettroniche.

Potrebbe interessarti:

V4 e l’avanguardia

Il punto focale rimane l’hub di controllo connesso del monopattino, il nuovo sistemo hardware IoT. Il nuovo sistema permette sviluppi all’avanguardia sia per la sicurezza che per le innovazioni operative. Tra le innovazioni, appunto, V4 presenta i nuovi sensori intelligenti in grado di misurare l’inquinamento dell’aria, oltre ad offrire una localizzazione del mezzo molto efficace e precisa.

Ed è proprio sull’accuratezza del posizionamento della micromobilità e della precisione submetrica, che permette a V4 non solo di migliorare la navigazione, ma anche di garantire che la localizzazione sia riportata all’interno dell’app, utile anche per le zone di parcheggio. L’innovazione di V4 rimane però, la capacità di raccogliere dati, grazie ai suoi sensori intelligenti capaci di analizzare dati sul rumore, illuminazione e soprattutto sulla qualità dell’aria. Facile e a portata di smartphone, tramite cui sarà possibile, insieme allo smartwatch o alla carta di trasporto, sbloccare il monopattino, grazie alla tecnologia NFC.

Letture Consigliate