Al Sicuro, TWD puntata 6×06



Al sicuro

Nuova puntata di The Walking Dead, dal titolo Al Sicuro. La serie continua in Italia in contemporanea con gli Stati Uniti d’America

            Ritornano Rick e soci con la nuova puntata intitolata Al Sicuro. Prima di procedere con la recensione, ricordo ai lettori che mancano solo tre puntate prima della fine del 2015, dopo di che ci sarà la pausa natalizia.

            Daryl cerca di tornare ad Alexandria con non poche difficoltà, infatti, lungo il tragitto viene attaccato insieme a Sasha e Abram da alcuni uomini in una macchina.

Daryl si separa dai compagni e procede in un bosco quando all’improvviso viene catturato da alcuni superstiti. In un momento di distrazione dei suoi prigionieri il solitario motociclista riesce a scappare portandosi con sé un sacca che successivamente si scoprirà contenere dell’insulina.

            Intanto Sasha e Abram sono sulle tracce dell’amico scomparso, cercano di contattarlo, attraverso la radio, ma con scarsi risultati. Tuttavia i due hanno la possibilità di confrontarsi mentre sono al sicuro in un rifugio.

al sicuro
Al Sicuro – Due nuovi personaggi

            Tutti sappiamo che il nostro balestriere ha un animo buono, infatti, ritorna indietro dai suoi sequestratori per rendergli la sacca. In Al Sicuro, nuovi personaggi entrano in gioco per arricchire maggiormente la storia. Al momento non abbiamo molte notizie su di loro, ma con molta probabilità sono guidati dal nuovo nemico che il gruppo affronterà a partire dalla fine della sesta stagione (ne avevamo parlato qui). Daryl, sostiene che nessuno sia più al sicuro, per fortuna, anche se è rimasto senza motocicletta, riesce a ritrovare i suoi amici e procedere al sicuro verso Alexandria.

            Sul sito della Fox Italia si legge che nella scorsa puntata c’è stato anche il tempo per omaggiare uno dei film più iconici di Ridley Scott, ovvero Alien, con la comparsa di uno zombie “speciale”. Tale omaggio sarebbe avvenuto quando Aaron e Maggie decidono di cercare Glenn e si introducono all’interno delle fogne di Alexandria. Lo zombie che esce dal fango è l’omaggio ad Alien.

            Greg Nicotero, produttore esecutivo e responsabile degli effetti, in una intervista ha spiegato: «Ho rubato la scena ad Alien. Quando l’errante tira su la testa, volevo che fosse come la prima volta che l’Alien solleva la testa e si vede la lingua uscire […]».

Leggi anche