Euro 2020,
Fonte immagine: Profilo Twitter Uefa.com

Le amichevoli europee hanno già emesso messo in evidenza qualcosa. Tra conferme e sorprese vediamo cosa ha funzionato e cosa no

Ieri sera si sono giocate diverse amichevoli europee che hanno visto protagoniste squadre di primissima fascia. Dal pareggio dell’Olanda all'”Inghilterra B” passando per la Germania senza centrocampo e la Francia semplicemente devastante, sono diversi gli spunti di discussione su cui soffermarsi.

Potrebbe interessarti:

L’Olanda contro la Scozia non è andata oltre il pareggio per 2-2 ma su tutti a brillare è stato Depay. La stella Orange si è reso protagonista del match con una strepitosa doppietta. De Boer ha schierato i suoi con un’insolita linea difensiva a 3 composta da De Ligt, De Vrij e Timber e, privi del mostro sacro Van Dijk, hanno sofferto a più riprese le sortite offensive scozzesi seppur mantenendo un buon possesso palla ed una buona pericolosità.

Buona vittoria (per quanto sofferta) dell’Inghilterra ai danni dell’Austria. La gara, purtroppo condita da un episodio increscioso di razzismo, ha mostrato spunti interessanti a Southgate che, schierando le riserve, ha potuto ammirare le qualità di Grealish e Saka (autore del gol vittoria). L’infortunio di Maguire lo terrà lontano dal campo ancora per un po’. La linea difensiva formata da Mings e Coady al centro ha tenuto bene botta per tutta la gara. Da monitorare le condizioni di Arnold che ha lasciato il campo zoppicando al termine della partita.

Anche la Germania non è riuscita a spuntarla contro la Danimarca terminando il match con un pareggio per 1-1. Senza il centrocampo titolare Low si è affidato al duo composto da Kimmich e Neuhaus. Proprio il centrocampista del M’Gladbach si è reso protagonista con la rete del vantaggio ad inizio ripresa (poi vanificata dal gol di Poulsen).

La panoramica sulle amichevoli europee termina con la Francia che si è dimostrata solito schiacciasassi seppur contro un modesto Galles. Con un tridente offensivo strepitoso composto da Mbappé, Griezmann e Benzema, i francesi hanno dominato la gara in lungo e in largo portando a casa un secco 3-0. Opaca la prova di Bale che si è intrattenuto a chiacchierare con l’attaccante del Real Madrid prima del match (forse del ritorno in Blancos di Ancelotti?).

Letture Consigliate