giro d'italia, Gaviria, antonelli

Dopo il terribile incidente, il Covid: il ciclismo piange Michael Antonelli, giovanissimo corridore sanmarinese. Fatale una crisi respiratoria

Non è riuscito a superare anche la battaglia del Covid, il giovanissimo ciclista sanmarinese Michael Antonelli: una crisi respiratoria causata dal virus non ha lasciato scampo al ragazzo.

Potrebbe interessarti:

Si stava riprendendo, Michael, dopo il terribile incidente avvenuto due anni e 4 mesi fa durante la 72esima edizione della Firenze-Viareggio.

In squadra con la Mastromarco Sensi Nibali, il giovane sanmarinese è stato vittima di una terribile caduta in un dirupo al km 91; trasportato in ospedale in condizioni critiche, Antonelli ha lottato a lungo per recuperare, un passo alla volta, la propria condizione

Tante le tappe in giro per l’Italia per cercare di affidarsi ai più importanti esperti del Paese: Montecatone Ospedale di Riabilitazione di Imola, specializzato in lesioni midollari e cerebrali, e il centro Luce di Santarcangelo tra gli altri.

Un percorso che lo ha portato a reagire, riconoscere le persone e alimentarsi: un percorso, però, tragicamente e fatalmente interrotto da quel mostro chiamato Covid.

La corsa all’Ospedale di San Marino non è servita e la malattia lo ha stroncato negli ultimi giorni. Una dolorosa perdita per il ciclismo sanmarinese e italiano.

Letture Consigliate