CDU, mai più Merkel: Kramp-Karrenbauer è il nuovo che avanza

AttualitàCDU, mai più Merkel: Kramp-Karrenbauer è il nuovo che avanza

Annegret Kramp-Karrenbauer è la nuova presidente della CDU. Dopo 18 anni, finisce l’infinita era di Angela Merkel al potere

Un’altra era cruciale della politica mondiale è ufficialmente terminata. Angela Merkel, dopo quasi vent’anni, abbandona la leadership della CDU tedesca, ed abdica in favore di Annegret Kramp-Karrenbauer

AKK (come viene spesso chiamata) si è scontrata per la leadership con 
l’avvocato d’affari milionario Friedrich Merz, 63 anni. Inutile dire che lo ha battuto, con 517 voti contro 482. Sembra che la nuova candidata porti una vera e propria “ventata di freschezza” giovanile ad un partito che aveva l’esigenza di un cambiamento repentino.

Da fronteggiare, infatti, ci sono minacce ben più serie della mera ripartenza di un partito in caduta libera. C’è da fronteggiare la minaccia che incombe soprattutto dall’estrema destra tedesca, ovvero l’AfD. Oltre a loro, c’è la formazione ambientalista più forte d’Europa, ovvero i Verdi, che stanno crescendo pericolosamente e sicuramente non si fermeranno.

A conti fatti, l’eredità che Frau Merkel lascia alla CDU è un’eredità abbondantemente disastrosa, in cui è molto difficile destreggiarsi e soprattutto è difficile rialzarsi. Annegret Kramp-Karrenbauer avrà il difficile compito di sostituire una delle persone più influenti degli ultimi 20 anni, non solo a livello politico, ma anche dal punto di vista dell’immagine.

Chi è Annegret Kramp-Karrenbauer

Di punto in bianco, nel panorama politico non solo tedesco, ma anche europeo e mondiale, si è verificato un terremoto di proporzioni gigantesche. La Merkel ha determinato le sorti europee e mondiali degli ultimi 20 anni. La sua dipartita, però, è anche un’opportunità di rinascita per il centrodestra.

Annegret Kramp-Karrenbauer era stata soprannominata dai giornali “la piccola Merkel” ed era vista come il candidato preferito dell’ex cancelliera. In sostanza, la cancelliera ha trovato la sua perfetta erede in casa. Annegret Kramp-Karrenbauer ha 56 anni, è già stata governatrice del Saarland, il piccolo stato federato tedesco al confine con la Francia.

Inoltre, viene da una famiglia cattolica e ha una storia molto diversa da quella dell’ex cancelliera, addirittura più adatta della stessa. Infatti, la sua tradizione è molto più conservatrice, nonostante la più giovane età.

La giovane conservatrice

La “giovane” Kramp-Karrenbauer è giovane solamente nell’età. Nonostante i 56 anni (che per il panorama politico tedesco son davvero una giovane età), la politica è conosciuta per essere ferma nelle sue decisioni e per osteggiare fortemente la liberalizzazione.

Annegret Kramp-Karrenbauer è conosciuta per essersi opposta al matrimonio tra persone dello stesso sesso, ma anche per essere una forte sostenitrice dei diritti dei lavoratori e dei diritti degli immigrati. Ciò gli garantisce un ruolo di rilievo nei cristiano-democratici, rispecchiando a pieno titolo gli ideali e le caratteristiche adatte per essere una leader conservatrice.

Tutto ciò, però, rappresenta un grande controsenso all’interno delle politiche. Non è strano, il fatto che sostenga gli immigrati e allo stesso tempo osteggi i diritti sociali e naturali che uno stato sociale come quello tedesco dovrebbe garantire? 

La Germania si vanta sempre di essere il primo Paese a garantire i diritti ai lavoratori, a dare spazio ai giovani e ad essere liberale. Ma, allo stesso tempo, non sembra aver ben compreso ancora a fondo la natura del suo stato sociale e delle regole naturali della tranquilla convivenza. 

Antonio Jr. Orrico
Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione, con una passione innata per il giornalismo, per la scrittura, per la lettura e per la musica.

Covid-19

Italia
91,350
Totale di casi attivi
Updated on 2 August 2021 - 18:08 18:08