Fifa 21, Mbappè
Foto: EA Sports

Finalmente la squadra TOTS Ultimate di Fifa 21. La squadra più forte del gioco è disponibile da ieri, ma occhio ai passi falsi

Fifa 21 sta ormai avanzando inesorabilmente verso il viale del tramonto. Gli ultimi colpi del titolo EA lasciano, però, ogni anno i giocatori a bocca aperta. I TOTS Ultimate (Team of the Season) sono finalmente disponibili da ieri. Abbiamo provato a stilare una classifica in modo da guidare gli appassionati all’acquisto delle carte, senza farsi ingannare dall’overall delle stesse. Spesso è proprio l’overall (o valore generale della carta), infatti, a trarre in inganno i giocatore meno navigati, poiché non sempre le carte dal valore più alto sono poi quelle con la resa migliore in partita. La posizione delle carte in questa classifica non rispecchia necessariamente il valore di gioco dei calciatori reali, in quanto tutti loro sono autentici fenomeni e si sono resi autori di una stagione semplicemente strepitosa.

Potrebbe interessarti:

Top 3

  • 1) Mbappé

Kylian Mbappé, forse la carta più forte di Fifa 21, merita necessariamente il posto più alto in questa classifica. Con i suoi strepitosi valori di velocità e dribbling, uniti ad un tiro preciso e ad attributi fisici di tutto rispetto fa ammattire le difese dei videogiocatori ormai dal giorno di lancio del titolo. La sua versione TOTS Ultimate è semplicemente incontenibile.

  • 2) De Bruyne

La seconda posizione in questa classifica la merita di diritto Kevin De Bruyne. Il centrocampista del Manchester City è forse la carta più completa del gioco. Con il giusto stile intesa (ad esempio Ombra) si possono colmare le lacune in velocità e in difesa in modo da rendere KDB un autentico tuttofare in mezzo al campo. Il suo posto da titolare in ogni squadra non sarà mai a rischio.

  • 3) Theo Hernandez

L’ultima posizione in questa classifica è occupata da Theo Hernandez. Il francese è probabilmente il terzino più forte del gioco. Con il suo 99 di velocità come valore base riesce agevolmente a tener testa anche agli attaccanti più rapidi e i suoi valori di fisico e di difesa, uniti al suo metro e ottantaquattro di altezza lo rendono un’autentico pilastro difensivo.

Flop 3

  • 1) Messi

Sembrerà strano ma Leo Messi è il primo flop in questa classifica. Il valore della carta non si discute, quello del giocatore ancora meno. A far storcere il naso è l’elevato prezzo da pagare per averlo nella propria squadra di Fifa 21. Con una velocità alta, sì, ma non abbastanza a questo punto della stagione, e con un parametro fisico decisamente sotto la media attuale, Messi rischia decisamente di non valere la candela.

  • 2) Lukaku

La seconda carta nella lista dei flop è Lukaku. L’attuale MVP della Serie A non mantiene le aspettative in game. Nonostante l’imponente stazza fisica e la discreta velocità, Big Rom risulta spesso macchinoso e non in grado di reggere i ritmi elevatissimi della modalità Ultimate Team di Fifa 21. In aggiunta a ciò, sia il campionato che la nazionalità di appartenenza non lo rendono appetibile relativamente all’intesa di squadra.

  • 3) Bruno Fernandes

L’ultimo TOTS della lista è Bruno Fernandes. Il fortissimo centrocampista del Manchester United è, sì, una carta dotata di un dribbling formidabile e di una classe cristallina, ma in una modalità rapida e frenetica come l’Ultimate Team di Fifa 21 questi parametri passano spesso in secondo piano. La sua velocità non lo rende in grado di fronteggiare le difese più rapide e il suo fisico sotto la media lo porta spesso a perdere contrasti contro gli arcigni comparti arretrati.

La sorpresa di Fifa 21

  • BAMBA

Preparatevi a vedere i sorci verdi. Bamba è il classico colpo da tenere in panchina e da sfoderare nei minuti finali per ribaltare le sorti del match. L’altissima velocità ed il costo sicuramente contenuto rispetto alle altre carte impongono di tenere gli occhi bene aperti con lui. La nazionalità francese, oltretutto, lo rende appetibile per l’intesa per chi volesse schierare una carta sicuramente più “esotica” rispetto a quelle che si vedono ormai da inizio stagione.

Letture Consigliate