Giappone, eruzione vulcanica e valanga: un morto e numerosi feriti



Eruzione Vulcanica Giappone

Vittima dell’eruzione vulcanica in Giappone, un soldato impegnato in un’esercitazione. Il risveglio del vulcano Kusatsu-Shirane e la valanga sulle piste scii

Si sveglia il vulcano Kusatsu-Shirane, in Giappone, a nord-ovest di Tokyo, situato vicino ad un resort sciistico: l’eruzione ha causato una valanga e la fuoriuscita di cenere e massi di lava.

16 le persone che sono rimaste ferite da questa calamità naturale: una pioggia di sassi seguita dall’eruzione che si è abbattuta sulle piste da scii. La maggior parte dei feriti era sulle piste, altri si trovavano su una cabinovia, il cui vetro è stato spaccato da una roccia. Un funzionario dei Vigili del Fuoco riferisce che 5 persone sono rimaste gravemente ferite e sei militari, che si stavano addestrando sugli scii, sono stati travolti dalla valanga. A perdere la vita, uno dei soldati impegnati nell’allenamento.

Uno dei sei membri delle Self Defence Force feriti nell’incidente è morto dopo essere rimasto coinvolto nella valanga“, ha dichiarato un portavoce del Ministero della Difesa.  L’agenzia metereologica nazionale ha fatto appello a tutti gli abitanti della zona a non avvicinarsi al vulcano.

Leggi anche