GP di Spagna
Credits: Twitter F1

Lewis Hamilton scrive la storia e conquista la pole position del GP di Spagna. Verstappen dietro di pochi millesimi, Leclerc quarto

Lewis Hamilton va in tripla cifra e mette a segno la 100esima pole position della sua carriera, facendo un capolavoro nel caldo del GP di Spagna. Beffato Verstappen di 36 millesimi. Subito dietro seconda fila composta da Bottas e Leclerc, quinto Ocon, uno dei migliori di giornata.

Potrebbe interessarti:

Q1 – GP DI SPAGNA

Le Mercedes decidono di scendere in pista con le gomme gialle già nel Q1. Primo giro con quindici piloti in un secondo, in una qualifica molto equilibrata. Grande giro di Gasly con l’Alpha Tauri, a soli due decimi dal leader e davanti la Red Bull di Perez. La Ferrari conferma quanto fatto nelle prove libere, con Leclerc in terza posizione. Norris scalda le prove mettendosi in testa al gruppo e facendo ancora una volta meglio di Ricciardo. Eliminati: Tsunoda, Raikkonen, Schiìumacher, Latifi, Mazepin.

Q2 – GP DI SPAGNA

Tutte le monoposto montano le gomme rosse, che saranno utilizzate in regime di partenza. Strategia diversa rispetto agli altri Gran Premi. Super Max Verstappen, il primo a scendere sotto il muro dell’1.17, dando quasi mezzo secondo di distacco alla Mercedes, forse più carica e con il giro veloce conservato per il Q3. Bene entrambe le Alpine, che passano il taglio sia con Alonso sia con Ocon. Eliminati: Stroll, Gasly, Vetteò, Giovinazzi, Russell.

Q3 – GP DI SPAGNA

Primo tentativo in versione “The Hammer” da parte di Hamilton, che stacca Verstappen di 36 millesimi. Magia di Ocon, in quarta posizione subito dopo i big. Errore di Perez che perde il posteriore in curva ed è costretto ad abortire il giro. Super lavoro di Leclerc che porta la Ferrari in seconda fila. Nel secondo tentativo i primi non si migliorano e Hamilton firma la 100esima pole position della carriera.

TOP 10

  • Hamilton
  • Verstappen
  • Bottas
  • Leclerc
  • Ocon
  • Sainz
  • Ricciardo
  • Perez
  • Norris
  • Alonso

Letture Consigliate