Indonesia, tsunami provocato da un’eruzione vulcanica

indonesia

Tra le isole di Giava e Sumatra, in Indonesia, un’eruzione vulcanica ha provocato uno tsunami. Centinaia sono state le vittime

Indonesia. Erano alte più di 20 metri le onde di tsunami che si sono sollevate tra le isole di Giava e Sumatra, a seguito di un’eruzione del vulcano Krakatoa. 

Il bilancio delle vittime per adesso è di 222 morti, 843 feriti e circa 30 sono i dispersi, anche se per molte zone non esistono ancora dati.

Il presidente Joko Widodo ha avvertito che l’entità del fenomeno potrebbe peggiorare, ma per fortuna nella località balnerare di Pandeglang non vi sono vittime fra i turisti.

L’onda anomala ha colpito Giava durante un concerto della band Seventeen, che si stava esibendo al resort Tanjug Lesung.

L’imponente massa d’acqua si è abbattuta sul gruppo, uccidendo il bassista ed il manager. Ottanta i dispersi.

Il video che ha ripreso il momento della tragedia ha fatto il giro del web, diventando virale. Questo tsunami è stato causato da una serie di frane sottomarine,nei pressi di Anak Krakatau. 

Questa isola, nata alle pendici del vulcano Krakatoa, è stata tenuta sotto osservazione da giugno. Questa eruzione è stata la più violenta di tutti i tempi.