Johnny Depp è in bancarotta



Johnny Depp

Secondo la società che per quasi 20 anni si è presa cura delle sue finanze, Johnny Depp sarebbe in bancarotta. La sua disastrosa situazione finanziaria sarebbe il frutto di una serie di acquisti folli e superflui alle quali l’attore non avrebbe mai messo un limite

A che cosa serve possedere 14 dimore, 45 automobili e 40 persone che lavorano per te? No, non stiamo dando parlando di una multinazionale, ma di un singolo uomo, Johnny Depp. Dagli Stati Uniti arrivano una serie di notizie sconcertanti sull’attore, che davvero fanno sorgere spontanea una domanda: Johnny ma che ti è successo?

Secondo quanto affermano dalla The Management Group, la società che si è occupata delle finanze dell’attore per quasi 20 anni, Depp avrebbe speso ben 75 milioni di dollari per beni di lusso e proprietà. Nello specifico, l’ex Jack Sparrow possiederebbe: 14 case, uno yacht da 18 milioni di dollari, 45 auto di lusso e 70 chitarre rare. Non contento di questo, tra le spese folli della star ci sarebbero 700000 dollari per alcuni vini d’annata e alcuni dipinti di Andy Warhol e Klimt.

Chissà cosa ne penseranno le 40 persone dello staff che lavorano per lui di tutte queste spese. In base a queste cifre, Johnny Depp dovrebbe essere classificato come “piccola impresa” più che come attore. E’ proprio il caso di dirlo: povero Johnny!

Leggi anche