Amedeo Grieco
Foto: Instagram Pio e Amedeo

I migliori momenti della prima puntata di ‘Felicissima Sera’: l’intervista a Maria De Filippi, il medley di Tommaso Paradiso e tanto altro

Buona la prima per “Felicissima sera“, lo show di Pio e Amedeo che totalizza il 20,1% di share.

Potrebbe interessarti:

La rete ammiraglia Mediaset sbaraglia la competizione, annientando la proposta di Rai1 (“Canzone segreta“, col 15,7%). I due protagonisti foggiani, irriverenti e provocatori, inanellano una serie di momenti imperdibili, alcuni in grado di strappare una grossa risata ed altri di far anche riflettere. Scopriamone insieme 4.

L’intervista a Maria De Filippi

Ad inaugurare lo show è Maria De Filippi. La regina di Canale 5 si mette comoda in poltrona (indossando un paio di pantofole), e fa ai comici una serie di confidenze intime: il primo bacio a 13 anni, la prima volta a 16-17 e la prima sigaretta a 14.

La conduttrice, poi, spiazza tutti: “Ho rubato in casa mia, quando ero giovane, un pezzo di argenteria e sono andata a venderla ad una gioielleria lontana da casa perché dovevo pagare delle multe e non volevo dirlo ai miei genitori, ma mi hanno beccata lo stesso“. A questo punto, Pio e Amedeo le pongono una domanda scomoda: “Maurizio Costanzo ti chiede mai di indossare lingerie hot?“. Maria De Filippi ha la risposta pronta: “Certo, tutte le sere diversa. Una volta rossa, una volta gialla…“.

Il ricordo commosso della mamma di Amedeo

Alla fine, la prospettiva dell’incontro si rovescia. Il timone della conduzione passa a Maria De Filippi che legge una lettera di Amedeo indirizzata al padre, presente in studio. Il comico non riesce a trattenere le lacrime, soprattutto quando ricorda sua madre, venuta a mancare qualche anno fa: “La mia mamma è partita prima e questa cosa mi fa arrabbiare. Invece di stare qua ad impettirsi di orgoglio per questa prima serata, non c’è“. Lo stesso prosegue, con evidente commozione: “E io tutti i giorni sono arrabbiato perché si perde delle cose, forse se le guarda e non dice niente. Manca tutti i minuti“.

Il medley di Tommaso Paradiso

Tommaso Paradiso si trasforma in un perfetto cantante da matrimoni. L’ex frontman dei Thegiornalisti vuole cantare un medley dei suoi più grandi successi ma il duo comico lo avverte: “Te lo devi guadagnare il pubblico“. Il prezzo da pagare per il re dei palazzetti consiste in: “Lauretta mia”, “I watussi”, “La bamba”, “Maracaibo”. Sul palco, nel frattempo, prende vita un vero e proprio “matrimonio del sud“, tra balli di gruppo, cibo a volontà, brindisi improvvisati e tanto divertimento. Soltanto alla fine Paradiso, dopo qualche bicchiere di vino di troppo, interpreta “Riccione”, “Felicità puttana” e “Ricordami”.

De Gregori canta “Viva l’Italia”

Anche questo momento buio finirà e ci toccherà fare solo una cosa: ricordarci chi siamo“. Sulle note di “Viva l’Italia” Pio e Amedeo lasciano scorrere il video che celebra “l’Italia che resiste, “derubata e colpita al cuore“. Il duo comico, anche in questo caso, si scioglie in lacrime davanti ad un tributo dedicato al nostro Paese, prostrato dalla pandemia. Dulcis in fundo, sul palco appare uno dei più grandi cantautori di tutti i tempi: Francesco De Gregori.

Letture Consigliate