Renato Zero
screen da youtube

Alla vigilia dei suoi 70 anni, Canale 5 manda in onda uno speciale, “Zero Il Folle” che vuole ripercorrere la straordinaria carriera di Renato Zero

Domani Renato Zero compirà 70 anni: per omaggiarlo, questa sera in prima serata Canale 5 manderà in onda uno speciale, intitolato “Zero Il Folle”, che ne vuole ripercorrere la carriera e i successi.

Potrebbe interessarti:

Filo rosso del racconto, le immagini dei due ultimi concerti sold out (prima del lockdown) che Renato ha tenuto al Mediolanum Forum di Assago lo scorso Gennaio; Nel corso della serata, interverranno anche diversi ospiti quali: Giancarlo Giannini, Sabrina Ferilli, Alessandro Haber, Monica Guerritore, Serena Autieri, Gabriele Lavia, Anna Foglietta, Giuliana Lojodice e Vittorio Grigolo.

Si fa in tre

In occasione dei suoi 70 anni, Renato Zero ha anche in qualche modo deciso di riscrivere e de-sacralizzare le regole del mercato discografico pubblicando non uno ma ben tre album di inediti (la cui uscita sarà mensile) che vanno ad aggiungersi ai 43 lavori pubblicati nel corso della sua carriera.

Molti i suoi successi che si cantano ancora oggi, da Il Triangolo Mi Vendo, passando per I Migliori Anni della Nostra Vita, Cercami e come mi vorresti. Renato Zero ha però esordito come ballerino al Piper (storico locale romano in cui ha stretto amicizia con Loredana Bertè e mia Martini) e parte del gruppo de I Collettoni, che sostenevano Rita Pavone nel corso di una tournèe.

Ha fatto storia anche il suo trasformismo, specie negli Anni Settanta in cui, tra lustrini e paillettes rendeva chiara la sua ispirazione a David Bowie e Ziggy Stardust.

Un’ultima curiosità: cresciuto nel quartiere Montagnola, a Roma, all’anagrafe il cantautore capitolino nasce Renato Facchini. Il suo nome d’arte viene dall’appellativo che i proprietari dei primi locali in cui suonava gli avevano affibbiato; non credendo assolutamente che potesse sfondare, questi gli dicevano: “Sei uno zero!”.

Chissà se qualcuno di loro, nel tempo, ha avuto modo di ricredersi.

Letture Consigliate