22 Dicembre 2017 - 22:46

Serie A: il Bologna vince a Verona, la Fiorentina espugna Cagliari

Serie A

Negli anticipi della Serie A il Bologna, trascinato da Destro, batte il Chievo 3-2; la Fiorentina vince a Cagliari in una partita con poche emozioni

 

Chievo-Bologna

Grande spettacolo nel primo anticipo della diciottesima giornata di Serie A. Il Bologna vince a Verona contro il Chievo e sale a 24 punti in classifica. Per i gialloblu seconda sconfitta consecutiva dopo quella di Crotone.

Al 4° minuto la squadra di Donadoni è già in vantaggio: angolo di Verdi e incornata vincente di Mattia Destro che sblocca il risultato. Il Chievo pareggia con Inglese su corner di Birsa. Ancora da calcio d’angolo i padroni di casa si rendono pericolosi con Cacciatore su cui è bravo Mirante a respingere.

Nella ripresa Verdi riporta il Bologna in vantaggio approfittando di una respinta corta di Sorrentino su tiro di Masina. Nel finale succede di tutto: all’81° espulso Poli per somma di ammonizioni. Mirante salva di testa su Inglese ma nulla può sulla splendida conclusione di sinistro a giro di Cacciatore. Al 90° lo stesso Cacciatore scivola dal limite della propria area di rigore regalando cosi il pallone a Destro che di sinistro batte Sorrentino e consegna la vittoria al Bologna.

Cagliari-Fiorentina

Alla Sardegna Arena secondo anticipo di Serie A tra Cagliari e Fiorentina. Fase iniziale della partita molto equilibrata con i viola che fanno la partita, mentre i sardi provano a rendersi pericolosi in contropiede. Al 20° occasione per Simeone, ma il tiro troppo centrale viene bloccato da Cragno. Pochi minuti il portiere cagliaritano respinge sulla linea un colpo di testa dell’argentino, al 32° para un tiro angolato di Chiesa. Il giovane attaccante viola ci riprova a fine primo tempo, ma la sua conclusione si spegne sul fondo. La prima frazione si chiude sullo 0-0.

Nella ripresa sono ancora gli ospiti a fare la partita. Al 54° minuto il tiro di Simeone viene ribattuto da Romagna ad un metro dalla linea di porta. Non succede nulla fino all’83°, quando su cross di Chiesa, Babacar,  infila in porta il meritato vantaggio viola. Al 93°, l’arbitro, con l’aiuto della VAR, espelle Joao Pedro,  che aveva dato un pestone a Chiesa a gioco fermo. Finisce cosi con la vittoria della Fiorentina, che sale al 7° posto con 26 punti in classifica. Il Cagliari resta fermo a 17, a più 3 sulla zona retrocessione.