Valerio Scanu
Dal video ufficiale di "Finalmente Piove"

Il cantante Valerio Scanu racconta sui social il dramma di suo padre: “E’ in semi-intensiva, ho difficoltà ad avere sue notizie”

Il Coronavirus ha colpito anche il papà di Valerio Scanu. Il cantante sardo, lanciato da Amici nel 2008 ha raccontato sui social i momenti concitati che lui e la sua famiglia stanno vivendo: “Mio padre è in terapia semi-intensiva, con il casco che lo aiuta a respirare“. Una situazione difficile a cui si aggiunge l’impossibilità per la voce di “Per tutte le volte che” (canzone vincitrice al Festival di Sanremo 2010) di avere notizie in tempo reale sulle condizioni del genitore. Egli, infatti, scrive: “Da quando mio padre è stato trasferito in un’altra struttura ho difficoltà ad avere sue notizie. Ma sono fiducioso e penso che tutto possa evolvere in bene”.

Potrebbe interessarti:

La distanza imposta a Valerio Scanu dalla sua famiglia per le Feste di Natale, è una circostanza che accomuna diverse persone ed è diventata realtà quando ieri sera il Premier Conte, intervenuto in conferenza stampa televisiva, ha snocciolato le misure adottate per il contenimento del contagio da Covid a Natale: tra queste c’è, appunto, l’impossibilità di lasciare la propria Regione (qui tutti i dettagli).

Poche ore prima del varo del Dpcm, Scanu aveva espresso un desiderio scontratosi quasi subito con la dura realtà della pandemia:

Il più bel regalo di Natale? Trascorrere le feste con la mia famiglia. Ma sono realista e so che sarà difficile, anzi impossibile“.

Letture Consigliate