Von der Leyen, “in Europa tutti dovranno avere il salario minimo”

Uncategorized Von der Leyen, "in Europa tutti dovranno avere il salario minimo"

Il Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha annunciato la volontà di introdurre il salario minimo in tutto il territorio comunitario

La commissione avanzerà una proposta su una normativa per sostenere gli stati membri e istituire un quadro sui salari minimi. Tutti devono avere accesso ai salari minimi o attraverso contrattazioni collettive e con salari minimi statutari“. Questo l’annuncio del Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen nel primo discorso sullo stato dell’Unione Europea. “Per troppe persone il lavoro non paga, il dumping salariale distrugge la dignità del lavoro e penalizza gli imprenditori, distorce la concorrenza del mercato interno. Tutto questo deve cambiare“.

- Advertisement -

La von der Leyen dice la sua anche sulla situazione di emergenza sanitaria causata dalla pandemia da Covid-19. “Gli europei vogliono uscire da questo mondo del coronavirus, da questa fragilità, fuori da questa incertezza. Sono pronti per un cambiamento e sono pronti ad andare avanti. Questo è il momento per l’Europa per allontanarsi da questa fragilità e verso una nuova vitalità, l’Europa deve continuare a proteggere le vite. Per questo è importante in questo momento di pandemia, che non sta finendo, agire con responsabilità e unità” afferma la Presidente della Commissione, confermando un vertice sulla sanità con il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte previsto per il 2021.

- Advertisement -

Covid-19

Italia
51,263
Totale di casi attivi
Updated on 1 October 2020 - 16:35 16:35