tv 2020 Stefano Massini
Dal programma tv "Ricomincio da RaiTre (2020)

Da Bugo e Morgan ad Alessandro Cattelan, che lascia X Factor dopo dieci anni: il 2020 in tv attraverso i personaggi più amati e discussi

Il 2020 è un anno che, per le ragioni che tutti conosciamo, difficilmente dimenticheremo: ma quali sono i personaggi e gli eventi che in tv, conferenze stampa del Premier Conte a parte, hanno catalizzato la nostra attenzione?

Potrebbe interessarti:

Questo articolo intende offrire un almanacco, un calendario del 2020 visto attraverso la tv e i suoi personaggi più amati e discussi. Ma non solo: nella seconda parte, proviamo anche a tracciare un bilancio della prima parte di stagione televisiva, eleggendo il miglior titolo afferente al genere fiction/serie tv, il miglior programma televisivo e il personaggio rivelazione (categorie Uomo e Donna).

Buona lettura e Buon Viaggio nella memoria!

Febbraio: Bugo e Morgan

Protagonisti del mese di Febbraio, e in qualche modo del Festival di Sanremo poi vinto da Diodato, Bugo e Morgan: resterà negli annali della tv, il momento in cui Bugo ha abbandonato il palco dell’Ariston nel sentirsi apostrofato dal collega, che aveva riscritto per l’occasione il testo della loro canzone festivaliera: “Le brutte intenzioni, la maleducazione…”

Marzo: Alessandro Politi-Le Iene

“Le Iene”, creato più di venti anni fa dall’irriverente Davide Parenti, è stato uno dei primi programmi televisivi a dover fare i conti con l’emergenza Coronavirus: a Marzo 2020, infatti, un loro inviato Alessandro Politi è risultato positivo, imponendo al programma in onda su Italia 1 quasi due mesi di sospensione. Una volta guarito, Alessandro non ha abbandonato l’emergenza Covid e, anzi, nelle ultime settimane sta documentando con professionalità ed empatia, il lavoro in prima linea dei medici.

Aprile: Luca Argentero-Doc

Non era semplice portare in scena un medico come protagonista di una fiction, in un momento in cui i medici (veri) erano e sono ancora grandemente sotto pressione: la scommessa di “Doc-Nelle tue mani”, con Luca Argentero nei panni del primario Andrea Fanti – chiamato a ricostruire dodici anni della propria vita dopo che un incidente lo ha privato della memoria- può invece considerarsi vinta, con buone ragioni: non solo perchè accolto da ascolti record (“Doc” è la fiction Rai più vista in termini assoluti dal 2007) ma anche perchè ha posto sotto la giusta luce il grande valore del lavoro dei medici: in questo senso il monologo di Andrea Fanti “Non Oggi” è uno dei momenti emotivamente più alti della serie, già rinnovata per una seconda stagione.

Maggio: Gaia Gozzi – Amici

“Amici di Maria De Filippi” è stato uno dei pochi programmi in diretta a rimanere in onda anche nei momenti più difficili della prima ondata di Coronavirus: tra i cambiamenti più radicali che hanno investito il format, si annovera soprattutto l’imposta e totale assenza di pubblico, il quale è da sempre uno dei predicativi essenziali di “Amici”. Ecco che allora la vittoria di Gaia Gozzi entra di diritto tra i momenti iconici nel bene e nel male, del 2020 in tv: la giovane cantante, non solo non ha ricevuto il consueto boato del pubblico, ma non ha neanche potuto abbracciare i pochi presenti in studio. E la coppa? Non le è stata consegnata direttamente dalle mani di Maria ma attraverso un carrello.

Settembre: Il matrimonio di Elettra Lamborghini

Guardando per un momento al mondo del gossip italiano, non si può negare che una delle indiscusse protagoniste del chiacchiericcio patinato nel 2020 sia stata Elettra Lamborghini: prima per aver iniziato l’ingessata platea sanremese alla dionisiaca disciplina del twerking, e poi per essersi regalata un matrimonio in perfetto stile Il Boss delle Cerimonie. Al giorno più importante della vita della ereditiera bolognese (che ha detto sì al deejay olandese Afrojack), mancava però sua sorella Ginevra: non meglio specificate acredini hanno acuito la distanza tra le due; distanza che, però, ora potrebbe essere colmata con l’intervento mediatore del Grande Fratello Vip, cui Ginevra è attesa come nuova concorrente nelle prossime settimane.

Ottobre: Chiara Ferragni e Fedez

Mentre attendono di allargare la famiglia (la nascita di una piccola Ferragnez è attesa per la primavera del prossimo anno, ndr.) Chiara Ferragni e Fedez ipotecano un 2020 da assoluti catalizzatori: facendo fruttare in positivo il loro grande seguito sui social, i due a Marzo hanno patrocinato una raccolta fondi per l’ampliamento della terapia intensiva del San Raffaele di Milano. E mentre lui dava vita al fondo “Scena Unita”, nato per ristorare i lavoratori dello spettacolo provati dalla pandemia, la coppia riceveva anche una telefonata da Palazzo Chigi, nella quale il Premier Conte chiedeva loro di far passare, tra i giovani e giovanissimi che li seguono come mentori sui social, il messaggio legato all’importanza di indossare la mascherina.

L’impegno di Chiara Ferragni e Fedez nel corso della pandemia, non poteva certo passare inosservato: così la coppia, non solo lo scorso 7 Dicembre è stata insignita dell’Ambrogino d’Oro, massima onorificenza di carattere sociale conferita dal Comune di Milano, ma è anche entrata nel novero dei personaggi dell’anno celebrati dall’ultimo numero della rivista Vanity Fair.

Novembre/Dicembre: due grandi addii

Le ultime settimane del 2020 in tv, sono state caratterizzate da due grandi addii: in casa Mediaset, Ficarra e Picone hanno lasciato definitivamente il bancone di Striscia La Notizia, dopo quindici anni e diciassette stagioni di militanza. Su Sky, invece, Alessandro Cattelan ha condotto, lo scorso 10 Dicembre 2020, l’ultima puntata della sua carriera del talent X Factor, che ha tenuto a battesimo, ben dieci anni fa, nel suo passaggio dal servizio pubblico (andava in onda su Raidue con la conduzione di Francesco Facchinetti, nda) alla tv via satellite. Come in un cerchio che si chiude, la prima e l’ultima edizione condotta da Cattelan, hanno avuto una vincitrice donna: Francesca Michielin nel 2011 e Casadilego (nome d’arte di Elisa Coclite, ndr.) nel 2020. Per di più, al momento della vittoria, entrambe le artiste sono minorenni. Francesca aveva 16 anni, Casadilego ne ha 17.

I vincitori della prima parte di stagione

Con l’avvento delle Festività Natalizie, si chiude per la tv la prima parte del cosiddetto periodo di garanzia. Volendo dunque tracciare un bilancio di ciò che abbiamo visto fin qui, plauderei senz’altro alla ritrovata vocazione di “rete della resistenza culturale” di Rai Tre che, con Franco Di Mare alla direzione, in queste settimane manda in onda due programmi (“Qui e Adesso” e “Ricomincio da Rai Tre”) che, riaccendendo le luci di un tempio del teatro e del varietà come il Sistina di Roma, dà voce a tutte quelle professionalità artistiche finora rimaste quasi del tutto inascoltate.

Per quel che concerne le fiction e le serie tv, la sorpresa di queste settimane senz’altro “Romulus”, racconto colossale (firmato per Sky da Matteo Rovere) sulla mitica fondazione di Roma.

Infine, una menzione speciale per coloro che – a mio avviso – sono i personaggi rivelazione di questa prima parte di stagione televisiva: Carolina Rey e Gilles Rocca.

Per la prima, “Tale e Quale Show” può davvero rappresentare il volano per una carriera di respiro generalista: la showgirl ha dalla sua un talento duttile oltre che un umorismo surreale e british.

L’iperbole di Gilles Rocca è invece iniziata al “Festival di Sanremo 2020”: è bastato che la regia lo inquadrasse per pochi secondi, proprio durante la querelle Bugo-Morgan, per farlo diventare un sex symbol dei social. La popolarità subitanea conquistata, Gilles Rocca l’ha poi cementata durante la sua partecipazione a “Ballando con le stelle” dove ha vinto, sbaragliando addirittura la concorrenza del favoritissimo Paolo Conticini. Regista e attore, prossimamente Rocca figurerà nel cast de “La Fuggitiva”, nuova fiction Rai con Vittoria Puccini.

Letture Consigliate