Gear Maniacs: piccola guida ai regali di Natale

Prima PaginaGear Maniacs: piccola guida ai regali di Natale

Non avete idea di cosa regalare a chi è un fanatico di accessori altamente tecnologici? Per i Gear Maniacs abbiamo qualche suggerimento da darvi

[ads1] I maniaci della tecnologia sono tanti, e spesso tutti quegli aggeggi che ci sembrano futili si rivelano assai utili. Ma cosa regalare per Natale ai nostri Gear Maniacs preferiti?

I tecno-eleganti.

Ci sono tanti appassionati di tecnologia che adorano gli oggetti innovativi particolarmente belli.
Oggetto estremamente raffinato, ma allo stesso tempo tecnologicamente attraente è lo Smartwatch di Huawei: Huawei Watch, con cinturino in pelle, interfaccia grafica di grande impatto e tutte le funzionalità standard di Android Watch. Perché questo prodotto è tanto interessante? Ha un vetro zaffiro a protezione del display, cinturino in pelle, ma ne esiste anche una versione in acciaio, è resistente all’acqua (certificazione IP67), tecnologia Amoled, cassa in acciaio, compatibile sia con Android che con iOS, sensori di movimento e, soprattutto, riesce ad essere davvero di un’eleganza sublime. Il bello si paga, la versione Classic, infatti, costa circa 370€.

Pebble Time SteelAltrettanto interessante è il Pebble Time Steel, uno smartwatch dal display in tecnologia e-paper a colori, con sensori di movimento, compatibile con molte applicazioni che piacciono agli sportivi (Fitocracy e Runkeeper, ad esempio). Ha connettività bluetooth e può fungere da controllo remoto per gestire lo streaming musicale sulle proprie dock station (per gli amanti della musica, nella rubrica Home Essentials si possono trovare alcuni simpatici suggerimenti), i cinturini sono personalizzabili e la batteria ha una durata dichiarata di oltre 10 giorni. Il prezzo è di circa 300€.

Più economico, invece, l’Alcatel One Touch SM02, uno smartwatch, anch’esso, compatibile sia con Android che con iOS, con sensori di movimento, resistenza IP67, ha il caricabatterie integrato nel cinturino, e interfaccia grafica personalizzabile. Il prezzo è allettante: intorno a 110€.

Per gli sportivi tecnologici…

La scelta di accessori di supporto all’attività fisica è ampia, ma di sicuro sono oggetti allettanti per molti fit-appassionati i braccialetti per monitorare la propria attività quotidiana.

MiBandTra tanti prodotti, quello che subito salta all’occhio è lo Xiaomi (la stessa azienda che produce tablet e smartphone) MiBand: costa solo 15€ (o poco più), ha bluetooth, analizza il sonno e l’attività giornaliera, notifica le chiamate (ma bisogna adoperare, poi, il telefono per interagire), si connette sia a telefoni Android che iOS, ma è necessaria l’app proprietaria – MiBand – che si scarica gratuitamente dagli store rispettivi dei due sistemi operativi supportati.

Di fascia superiore sono il bracciale Fitbit Flex – che svolge pressoché le stesse funzioni della MiBand, è compatibile con tutti i sistemi operativi desktop e mobile, ma costa circa 75€ – disponibile in moltissime colorazioni differenti e il Runtastic Orbit – anch’esso ha le classiche funzioni di monitoraggio dell’attività fisica e dei cicli del sonno, cinturino intercambiabile, si interfaccia con la famosa app Runtastic ma non permette interazioni attive con la stessa. Costa poco più di 70€.

…Estremi!

Per chi si cimenta in sport estremi, o in qualcosa che vi si avvicina, non si può non pensare alle action-cam!

GoPro HeroLa GoPro Hero, nella sua versione base, è un ottimo compromesso per chi vuole iniziare a riprendere/fotografare le proprie avventure. Costa, da pochi giorni, solo 99€ – rispetto ai 129€ circa di prima – ed è dotata di tutte le caratteristiche delle GoPro: ha cover impermeabile, riprese grandangolari, resiste agli urti, slot SD, porta per l’alimentazione e ricarica (può essere adoperata anche durante le riprese per aumentarne l’autonomia), il classico e standard attacco GoPro che la rende compatibile con tutti gli accessori del brand, ma non può essere estratta dal guscio di protezione.

Numerose sono le altre action-cam entry level, ma il prezzo poco si discosta da quello della GoPro.

Appassionati lettori.

Per chi adora leggere, senza rinunciare al contatto con qualcosa di tecnologico, non può mancare un eBook reader, piuttosto che un tablet.

PaperwhitePer chi ama leggere molto, soprattutto di sera, sarebbe ottimale preferire un eBook reader al tablet – per via del display sviluppato con tecnologia maggiormente adatta alla lettura prolungata.
Le alternative sono diverse, ma due sono i prodotti di punta: il Kindle Paperwhite, di Amazon – ritenuto uno dei migliori in commercio – a circa 130€ (la versione più economica, lo stesso apprezzabile, che richiedere qualche compromesso in più, il Kindle classico, costa 69€) – e il Kobo Aura.

Per chi, invece, non si limita alla sola lettura, ma cerca qualcosa in più, i tablet potrebbero essere la soluzione ottimale. Amazon Fire, tablet economico da 7 pollici, è un’ottimo strumento entry-level che a prezzo modico soddisfa con completezza: 60€.

In casa ASUS, nel 2015, si sono ben dati da fare nello sviluppo della linea ZenPad. Il modello da 7 pollici, l’ASUS ZenPad C7 è un buon terminale basato su Android, in versione 3G dual sim, con interfaccia Zen UI, memoria espandibile e dotato di garanzia ZenCare +, 1Gb di RAM e memoria da 16Gb. Prezzo di circa 120€.
Galaxy Tab S2Per chi desidera diagonali maggiori, lo ZenPad 10 è un’occasione piuttosto interessante: display HD, processore Intel Quad Core, 2Gb di RAM, 16 di memoria ROM, Android Lollipop, garanzia ZenCare +, interfaccia Zen UI. Il prezzo è davvero allettante: poco più di 170€.

Per chi cerca di più, oltre all’affidabile e affermato iPad Air o iPad Mini 4 di Apple, c’è il Samsung Galaxy Tab S2 da 9.7 pollici. Quest’ultimo, dotato di display Amoled, 3Gb di RAM e processore OctaCore, memoria da 32Gb espandibile fino a 128, connettività WiFi e 3G, in tinta oro è un prodotto d’alta gamma, votato per lo più alla produttività, piuttosto che al relax. Per questa fascia di prodotti il prezzo è di circa 500€.

[ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
97,220
Totale di casi attivi
Updated on 5 August 2021 - 03:12 03:12