Al Giffoni Experience 2019 arriva Maurizio Merluzzo: il mestiere del doppiatore come scelta di vita

Al Giffoni Experience 2019 arriva Maurizio Merluzzo uno dei doppiatori italiani più talentosi del momento. Ai microfoni di Zon.it ha risposto ad una serie di domande relative al suo lavoro, nonché sulla sua passione.

Gli abbiamo chiesto come il doppiatore riesce a conquistare il pubblico, lasciando qualcosa di sé all’interno del proprio personaggio, così come gli attori riescono a farlo attraverso la propria gestualità ed espressività. Il buon doppiatore per Merluzzo è colui che riesce a essere ricordato nell’immaginario del pubblico. 

Il doppiaggio in Italia spesso viene criticato, ma allo stesso tempo il pubblico non è nemmeno propenso o abituato a vedere film in lingua originale o sottotitolati. In merito alla questione Merluzzo ha segnalato una netta differenza: con il film doppiato si riesce a cogliere bene anche l’essenza dell’immagine, così come nel film in lingua originale. Con i sottotitoli l’immagine invece viene sottovalutata: si dà priorità ai alle parole che scorrono sotto.

Personalmente quindi non si schiera su un versante univoco. Quando è a casa, grazie ai nuovi canali di streaming, guarda film e serie TV in tutte le lingue del mondo; quando è al cinema si gode i benefici del doppiaggio.

Il servizio

Giffoni Experience 2019: l'intervista al doppiatore Maurizio Merluzzo

#GiffoniExperience2019 Al Giffoni Film Festival arriva Maurizio Merluzzo: il mestiere del doppiatore come scelta di vita.Intervista di Benedetta Picariello

Pubblicato da ZON.it su Venerdì 26 luglio 2019