Serie A
Immagine di redazione

Il valzer di panchine in Serie A è sempre più movimentato. Diverse squadre hanno già trovato l’allenatore, altre brancolano nel buio

La stagione 2020/2021 si è ormai conclusa e diverse squadre hanno optato per un significativo cambio di rotta. Le panchine in Serie A non sono mai state così calde.

Potrebbe interessarti:

Chi si è già sistemato

Tra conferme e sorprese, numerose sono le squadre che hanno già scelto il tecnico per la prossima stagione. Oltre il colpaccio della Roma che ha ingaggiato Mourinho l’Inter ha da poco confermato Simone Inzaghi per il post-Conte. La Juventus ha deciso di ripartire da una sua vecchia conoscenza richiamando Max Allegri, mentre il Napoli ha optato per l’usato sicuro Luciano Spalletti. Per il Milan si procede a fari spenti verso la riconferma di Stefano Pioli.

Chi è alla ricerca

La squadra che si sta sicuramente muovendo con più foga alla ricerca dell’allenatore è la Lazio. Vedovi di Simone Inzaghi (fatta con l’Inter), i biancocelesti stanno avendo contatti sempre più fitti con Maurizio Sarri per imbastire un clamoroso ritorno tra le panchine in Serie A. Il Sassuolo ha visto partire De Zerbi in direzione Shakhtar ed è alla ricerca di un nuovo tecnico: il nome caldo in questo senso è quello di Marco Giampaolo.

Per la Sampdoria, con l’addio praticamente già scritto di Claudio Ranieri, l’obiettivo è Alessio Dionisi. Il tecnico, che tanto ha fatto bene in Serie B con l’Empoli conquistando una strepitosa promozione, avrà dei contatti con la dirigenza toscana nei prossimi giorni nei quali deciderà con chiarezza il suo futuro.
Dopo due annate decisamente positive, si è conclusa l’avventura di Ivan Juric sulla panchina del Verona. Dopo aver sondato Igor Tudor e Alessio Dionisi, la prima scelta per i gialloblu è diventata Eusebio Di Francesco

Letture Consigliate