Pasqua al museo: tutte le mostre aperte l’1 e il 2 aprile



magritte

Pasqua all’insegna dell’arte. I musei italiani che restano aperti ai loro visitatori anche nei giorni festivi dell’1 e del 2 aprile

L’arte non si ferma neanche a Pasqua. Molti sono infatti i musei che resteranno aperti nei giorni festivi dell’1 e del 2 aprile in Italia. Ecco quali:

PALERMO. Sono oltre 50 i capolavori esposti a Palazzo Reale nella mostra dal titolo Sicilië, pittura fiamminga in cui l’arte siciliana e l’arte fiamminga del Seicento e del tardo Quattrocento si incontrano.

ROMA. Turner, il maestro della luce, torna in Italia con una mostra senza precedenti al Chiostro di Bramante. Esposte oltre 90 opere che offrono un’esperienza sensoriale imperdibile.

PERUGIA. La Galleria Nazionale, con Tutta l’Umbria in una mostra, celebra il centenario della sua fondazione valorizzando e promuovendo la ricchezza artistica della regione.

FIRENZE. A Palazzo Strozzi la mostra Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano offre un viaggio tra arte, politica e società nell’Italia tra gli anni Cinquanta e il periodo della contestazione.

SANSEPOLCRO. Il restauro della Resurrezione di Piero della Francesca è protagonista della mostra Piero Della Francesca. La seduzione della prospettiva del Museo Civico.

VICENZA. Van Gogh. Tra il grano e il cielo, la mostra curata da Marco Goldin, ricostruisce e ripercorre la vita del grande artista.

MILANO. Palazzo Reale propone un doppio appuntamento con l’arte. Sono infatti due le mostre disponibili ai visitatori. Impressionismo e Avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art offre la possibilità di ammirare una selezione di 50 capolavori provenienti dal famoso museo americano.

Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia presenta invece circa 130 capolavori del Rinascimento tedesco

Il Mudec celebra, dal canto suo, Frida Khalo–oltre il mito in una mostra costituita dalle opere delle collezioni più ricche e importanti della pittrice.

 

Leggi anche