Inverno 2017, i migliori quindici titoli scelti per voi



Taxi Driver su Netflix da marzo

La corsa agli Oscar sta per iniziare e grandi titoli si apprestano ad essere proiettati sul grande schermo. Noi siamo pronti a goderceli in questo inverno 2017!

Infine, l’inverno è arrivato. Il gelo ci accompagnerà per un bel po’ ma la migliore arma per combatterlo è sempre la stessa: andare al cinema e gustarsi un ottimo film. Tutto quello che dovete fare è mettervi comodi e lasciarvi travolgere dalla settima arte. Anche per questa stagione, ZON.it ha selezionato i titoli più promettenti. Diamogli uno sguardo!

Wonder

Regia di Stephen Chbosky. Genere: Drammatico. Dal 21 dicembre al cinema

Il regista de La bella e la bestia sceglie ancora una volta di emozionare il pubblico. Il piccolo Auggie Pullman (il talentuosissimo Jacob Tremblay) è affetto, dalla nascita, da una grave anomalia cranio-facciale che nasconde sotto un casco da cosmonauta. Auggie non è mai andato a scuola ma è arrivato il momento di confrontarsi con il mondo esterno e con gli sguardi della gente. Si troverà inevitabilmente ad affrontare momenti infelici ma una dolce amicizia si profila all’orizzonte. Tra i protagonisti Julia Roberts e Owen Wilson.

The Greatest Showman

Regia di Michael Gracey. Genere: Musical. Dal 25 dicembre al cinema

Hugh Jackman torna al genere musical dopo Les Misérables vestendo i panni di Phineas Taylor Barnum, un sognatore di inizi ‘800 le cui visioni vengono seguite dall’amore di quella che diverrà la sua futura moglie e madre delle sue figlie, Charity Barnum, interpretata da Michelle Williams. P.T. Barnum non conosce il senso della misura, nulla è mai abbastanza. Edifica un Museo delle stranezze al centro di Manhattan, possiede un circo in cui si esibiscono personaggi come la donna barbuta e il gigante irlandese, il nano, i gemelli siamesi. Nel cast anche Zac Efron e Rebecca Ferguson.

Napoli velata

Regia di Ferzan Ozpetek. Genere: Drammatico. Dal 28 dicembre al cinema

Giovanna Mezzogiorno è Adriana, sedotta e travolta appassionatamente da Andrea (Alessandro Borghi). Al primo appuntamento stabilito tra i due, Andrea non si presenta e ciò scatena l’inizio di una indagine che condurrà Adriana nel centro di Napoli e nel passato.

Tutti i soldi del mondo

Regia di Ridley Scott. Genere: Drammatico. Dal 4 gennaio al cinema

Roma, 10 luglio 1973. Nei pressi di Piazza Farnese, alle tre di notte, viene sequestrato John Paul Getty III (Charlie Plummer). A parte la madre Gail, interpretata da Michelle Williams, nessuno della famiglia prende sul serio la richiesta di riscatto dei rapitori. Tutti, infatti, pensano che il rapimento non sia altro che un espediente del giovane ragazzo per riuscire a prendere soldi dal ricchissimo nonno, J. Paul Getty (Christopher Plummer). Quando si comprende che la situazione è seria, J. Paul Getty ingaggia un ex agente della CIA per iniziare le trattative per il pagamento del riscatto. Nel cast anche Mark Wahlberg

Ella & John – The Leisure Seeker

Regia di Paolo Virzì. Genere: Drammatico. Dal 18 gennaio  al cinema

Esordio americano per il regista italiano Paolo Virzì che in quest’opera racconta, con ironia e commozione, la storia di una coppia straordinaria. Ella (Helen Mirren) e John (Donald Sutherland), negli anni ’70, andavano in vacanza con i figli utilizzando un camper che soprannominarono The Leisure Seeker. La coppia, per sfuggire alle cure mediche che li separerebbe, sale a bordo del vecchio camper e si mette in strada, destinazione Key West. I loro acciacchi dovuti all’età non li fermeranno dal vivere un’altra grande esperienza di vita.

L’ora più buia

Regia di Joe Wright. Genere: Drammatico. Dal 18 gennaio al cinema

Lo straordinario attore Gary Oldman veste i panni del Primo Ministro del Regno Unito Winston Churchill in un dramma ambientato negli anni del secondo conflitto mondiale. Il 1940 è l’anno dell’avanzata nazista in Europa e delle mire espansionistiche di Adolf Hitler. L’esercito inglese è intrappolato sulla spiaggia di Dunkirk, ma è solo un frammento di una situazione fortemente drammatica. Winston Churchill succede a Neville Chamberlain, incapace di gestire l’emergenza.

Downsizing – Vivere alla grande

Regia di Alexander Payne. Genere: Commedia. Dal 25 gennaio al cinema

Rimpicciolire gli esseri umani può essere la soluzione per risolvere il problema del sovrappopolamento? In Norvegia uno scienziato ha adottato questo metodo e, una volta miniaturizzata, l’umanità tornerà a essere sostenibile per il pianeta. Paul Safranek (Matt Damon), un uomo ordinario, decide di rimpicciolirsi per avere una vita migliore con la consorte in una delle ricche small town costruite rapidamente negli Stati Uniti. Paul è pronto a cambiare il proprio destino.

The Post

Regia di Steven Spielberg. Genere:  Biografico. Dal 1 febbraio al cinema

Il nuovo film del regista statunitense affronta la scottante vicenda riguardante le Pentagon Papers, documenti riservati che dimostravano come la presidenza di Lyndon B. Johnson avesse mentito riguardo la guerra in Vietnam. Inchiesta iniziata dal New York Times, sarà poi il Washington Post, il 18 giugno del 1971 a pubblicare le Pentagon Papers tramite l’editor Ben Brandlee (Tom Hanks), spalleggiato da Kay Graham (Meryl Streep) che gestiva la proprietà del giornale.

Ore 15:17 – Attacco al treno

Regia di Clint Eastwood. Genere: Drammatico. Dall’8 febbraio al cinema

Il 21 agosto 2015 un ragazzo marocchino di 26 anni aprì il fuoco su un treno diretto a Parigi e partito da Amsterdam. Tre giovani americani in viaggio su quello stesso treno riuscirono a sventare l’attacco terroristico. Interpretato dagli stessi che evitarono la strage, i tre protagonisti ripercorrono la loro vita a ritroso fino al momento che li ha resi degli eroi.

Stronger

Regia di David Gordon Green. Genere: Drammatico. Dall’8 febbraio al cinema

Jeff Bauman, interpretato da Jake Gyllenhaal, si piazza sulla linea di traguardo della maratona di Boston per mostrare alla sua ex un cartellone preparato per lei. La ragazza, Erin, non finirà mai la gara a causa dell’esplosione di una bomba che uccide e ferisce pubblico e partecipanti. Amputato delle due gambe per via dell’esplosione, Jeff ha visto uno degli attentatori e aiuta l’FBI a identificarlo. Suo malgrado, Jeff diventa eroe nazionale mentre suo unico desiderio è quello di rimettersi in piedi.

Black Panther

Regia di Ryan Coogler. Genere: Azione. Dal 14 febbraio al cinema

L’universo Marvel continua la sua espansione con un capitolo dedicato completamente a Black Panther, supereroe interpretato da Chadwick Boseman, che eredita il trono della nazione africana di Wakanda. Il Wakanda è un Paese avanzatissimo travestito da stato del terzo mondo, la cui tecnologia è sviluppata dal vibranio, minerale con cui è fatto lo scudo di Captain America.

La Forma dell’Acqua – The Shape of Water

Regia di Guillermo Del Toro. Genere: Drammatico. Dal 14 febbraio al cinema

A Baltimora, in un laboratorio scientifico, gli americani combattono la guerra fredda. Elisa (Sally Hawkins), una donna muta, è impiegata per fare le pulizie all’interno del laboratorio ed è amica di Zelda, collega afroamericana che lotta per i suoi diritti, e di Giles, vicino di casa omosessuale discriminato sul lavoro.  I tre scoprono che nel laboratorio è tenuta in cattività una creatura anfibia intelligente e sensibile di cui Elisa si innamora. Il dispotico Stricklan (Michael Shannon), disposto a tutto per il suo Paese, in piena corsa alle stelle contro i Russi, non mancherà di essere crudele con Elisa e la creatura.

Annientamento

Fonte: Comingsoon (non la locandina ufficale)

Regia di Alex Garland. Genere: Fantascienza. Dal 22 febbraio al cinema

Adattamento cinematografico del primo romanzo della trilogia di Jeff VanderMeer dal titolo “Southern Reach”, Annientamento narra di una spedizione in una zona misteriosa conosciuta col nome di Area X. L’area, ufficialmente, dovrebbe essere stata colpita da un disastro naturale ma pare invece di trovarsi di fronte ad una natura incontaminata. Negli anni diverse esplorazioni non hanno fatto altro che rendere la questione ancora più scabrosa. Un nuovo gruppo di spedizione entra nella zona sotto la guida della biologa Tessa Thompson, interpretata da Natalie Portman, alla ricerca della marito scomparso precedentemente.

Il filo nascosto

Regia di Paul Thomas Anderson. Genere: Drammatico. Dal 22 febbraio al cinema

Ufficialmente l’ultimo film della carriera per il pluripremiato Daniel Day-Lewis, Il filo nascosto di Anderson è ambientato nella Londra degli anni ’50. Lewis è il rinomato stilista Reynolds Woodcock mentre Lesley Manville è la sorella Cyril. I due vestono la famiglia reale, le star del cinema, le nobildonne. L’artista conosce i desideri e i gusti femminili ma non conosce il vero amore, preferendo intrattenersi con donne diverse finché non incontra Alma (Vicky Krieps), ragazza ambiziosa che riesce a sciogliere il cuore di Reynolds divenendo sua musa e amante.

Tomb Raider

Regia di Roar Uthaug. Genere: Azione. Dal 15 marzo al cinema

Il mondo videoludico torna a trasferirsi sul grande schermo in occasione del reboot di Tomb Raider che negli anni passati aveva visto come protagonista Angelina Jolie. Questa volta sarà la splendida Alicia Vikander a vestire i panni dell’avventuriera archeologa, donna indipendente che decide di partire alla ricerca del padre, disperso da anni mentre era alla ricerca di un’isola misteriosa al largo delle coste del Giappone.

 

Fonte foto: Mymovies

 

Leggi anche